Ultimi Articoli

A LetExpo, Giampieri (Assoporti): la svolta delle grandi aziende che stanno tornando a produrre nel Mediterraneo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

VERONA – Rodolfo Giampieri, presidente Assoporti, al panel “European Sea Port and Shipping” di LetExpo a Verona ha richiamato l’attenzione sul ritorno al reshoring e sull’importanza degli scambi via mare, non senza fare riferimento alla progettualità e ai finanziamenti del PNRR ai porti.

“Cerco di dare un significato al fatto che si sta tornando a un reshoring robusto e serio, con le grandi aziende, come Ikea, che stanno tornando a produrre nell’area  mediterranea. Altro esempio è Merloni termo-sanitario, che sta tornando nelle Marche”. Perché questo? “Perché il controllo della filiera logistica coincide con il controllo della produzione. E c’è anche un ritorno al magazzino”.

“Tutto ciò si traduce in rotte più brevi, il mare è fondamentale nello scambio di merci. Il 90% della globalizzazione si fa attraverso il mare e la merce arriva a terra attraverso i porti. Questa analisi dà la dimensione di quanto l’Italia debba puntare su alcuni settori”.

Tutto ciò premesso “I porti italiani, con i finanziamenti del PNRR sono pronti per essere competitivi, creati i presupposti perché i soldi diventino opere compiute e che aumentino in maniera esponenziale la competitività dei porti. Anche perché – ha precisato – i tre filoni madre del PNRR sono modernità vera, si parla di infostrutture, infrastrutture e sostenibilità. Ora però il problema è semplificare le procedure perché altrimenti questo rimane un sogno e non diventa una realtà indispensabile per l’Italia portuale e soprattutto per le imprese che creano centinaia di migliaia di posti di lavoro”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi