Ultimi Articoli

Aggravio dei 150 euro a container: la mediazione del Presidente Sommariva e l’impegno delle sigle dell’autotrasporto per revocare il sovra costo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Condivisione di massima sulla mediazione proposta dal presidente  Sommariva, le associazione dell’autotrasporto convocano l’assemblea per proporre la revoca della maggiorazione dei 150 euro.

Questa è  la sintesi a conclusione della lunga riunione convocata dal presidente Mario Sommariva, su richiesta degli operatori portuali,  che si è tenuta nella sede dell’Autorità Portuale,  presenti tutte le parti interessate a recuperare al più presto la situazione che si è venuta a creare con la decretata fine dell’esperimento sul traffico dei tir in entrata nel Porto della Spezia.  Il surcharge imposto dalle sigle dell’autotrasporto ha creato le condizioni per far perdere competitività al porto della Spezia , con politiche di dumping e il rischio di deviare altrove  traffici significativi. Il presidente Sommariva,  ha proposto un lodo nel quale è stato richiesto, ad ogni parte interessata,  di svolgere il ruolo in base alle proprie competenze e sfera di azione.  Il documento ha individuato tra gli altri i seguenti punti come elementi di mediazione:

  • ripristino dell’ordinanza per i livelli servizio (due ore e trenta) senza prevedere premialità o penalità nei confronti del Terminal LSCT.
  • creazione di varchi virtuali sulle tre direttrici autostradali (con telepass e rilevazioni satellitari) per ricevere in anticipo i flussi degli automezzi che arriveranno in porto
  • messa a disposizione con credenziali dedicate di un servizio sul sito di ADSP per accedere al monitoraggio dei flussi
  • gestione dei pieni e dei vuoti sfruttando meglio le aree  del retro porto di Santo Stefano Magra per evitare congestionamenti e favorire il ritiro per l’autotrasporto
  • istituzione di un tavolo tecnico permanente per monitorare e approfondire le criticità sui flussi e valutare proposte integrative.

Nel corso degli interventi è stata manifestata una condivisone di massima sui punti proposti da parte di tutti i partecipanti al tavolo, l’impegno assunto da parte delle associazioni dell’autotrasporto è la convocazione (nel giro di pochi giorni) di un assemblea dei loro iscritti dove approvare il ritiro della maggiorazione economica porto della spezia dei 150 euro.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi