Ultimi Articoli

Al Cantiere Ferretti elettricista di 54 anni torna al lavoro dalla pausa pranzo e si accascia senza vita al suolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Tragedia questa mattina alle 10 sul tetto di un capannone, in costruzione, ai cantieri navale Ferretti in viale San Bartolomeo alla Spezia.

Un elettricista esperto di cablaggio, si è accasciato a terra e non si è più ripreso. Gli operai erano appena rientrati dalla pausa pranzo stavano per  ricominciare a lavorare quando hanno visto il collega accasciarsi. Sono loro aver chiesto soccorso. I soccorritori del 118 sono arrivati a tutta velocità e hanno cominciato le manovre rianimatorie. Ma ogni tentativo di rianimare il 54enne è risultato vano.

L’uomo era di origine rumena e lavorava per una ditta italiana, esterna alla Ferretti, di Cisinello Balsamo. Sul posto oltre ai soccorritori sono intervenuti la Polizia di Stato e il medico legale.

A stabilire le cause del decesso, avvenuto probabilmente per cause naturali, sarà disposta l’autopsia.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi