Ultimi Articoli

Al via la tre giorni su “Nuove frontiere dell’industria italiana di Shipping e catena logistica europea”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – Ricordiamo che “Nuove frontiere dell’industria italiana dello Shipping in relazione alla catena logistica europea” è il tema della sesta edizione di Shipping 4.0 in programma da venerdì 8 a domenica 10 aprile.

La giornata di apertura l’8 aprile a partire dalle ore 9,00 presso il Genova Blue District inizierà con i saluti istituzionali delle autorità e a cui seguiranbno quattro tavole rotonde.

L’evento è organizzato da Promoest e promosso da Assiterminal e The International Propeller Club e sarà ospitato, l’8 aprile, al Genova Blue District di via del Molo.

I lavori nei giorni di sabato e domenica si terranno invece a bordo della Msc Seaside nella tratta Genova Civitavecchia per le altre tre tavole tematiche con esperti.E’ stata pensata questa location per vivere le round table passeggiando sull’elemento “mare”, che connota realtà industriali e turistiche importanti, il cui “know how” può essere messo a disposizione per collegare blue economy a green economy.

In sintesi i temi delle tavole rotonde:

Le nuove tendenze della governance dei porti, in linea con i competitor europei. Opportunità e criticità del processo di automazione e digitalizzazione nei porti; Quale è la chiave per coniugare Porti e Territori? è la domanda che vede centrali competitività economica e coesione sociale.

Sostenibilità e nuove sfide della transizione energetica. La riduzione dell’impatto ambientale nelle operazioni di porto e anche dell’incentivo alle scelte dell’adozione di combustile verde. Il tutto inquadrato nel grande tema della decarbonizzazione dello shipping, oggetto di altro focus incentrato su una tavola rotonda.

Approfondimento sul tema del 5G con focus sulla sicurezza e sull’infrastruttura digitale. Riflettori accesi sul trasporto: connettività porto-hinteland, flussi di merci, Corridoi veloci, catena logistiche e approvvigionamento. Come raggiungere gli obbiettivi di sviluppo sostenibile? Il futuro e l’ingegneria strategica, orizzonte e pietra angolare per decidere in uno scenario sempre più incerto. Infine, il futuro: anche quello immediato.

Il programma delle Tavole rotonde di Shipping 4.0

1) The New Port Governance (chair Andrea Lamattina, Belex)
2)  The impact of technology on outlook and organization of work in ports: current status and future challenges (chiar Massimo Clemente, CNR)
3) Strategic Engineering Today for Future Challenges of Ports & Shipping (chair Agostino Bruzzone, University of Genova)
4) Industry 4.0 technologies at the service of shipping industry decarbonization (chair Paola Gualeni, Università of Genova)
5) Standardization in Logistic Chain (chair Stefano Negrini, ReLOG3P) 6) CyberSecurity, sustainability and 5G (chair Raffaele Bolla, University of Genova)
7) Port-hinterland connectivity, logistic integration (chiar Claudia Caballini, Politecnico of Turin)

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi