Ultimi Articoli

Alle battute finali il derby tra Msc-Lufthansa e Certares-Air France per l’acquisizione di Ita-Airways

Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma – Scaduti i termini per la presentazione delle offerte aggiornate per l’acquisizione della compagnia di bandiera ITA Airways, prosegue l’iter per la sua privatizzazione.

Restano due i gruppi interessati: Msc-Lufthansa da una parte, il fondo Certares (con i vettori aerei Delta Airlines ed Air France) dall’altra. Ed intanto si fa strada l’ipotesi di blindare la procedura di vendita attraverso l’introduzione di una penale di recesso.

Ricevute dal ministero dell’Economia e delle finanze (Mef) le nuove nuove offerte vincolanti e aperte le buste, entro la prossima settimana gli advisor Equita e Gianni & Origoni invieranno il loro parere al dicastero. Un paio di giorni dopo verrà comunicata la valutazione a Palazzo Chigi, in quanto è al presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, che spetta prendere la decisione di avviare la trattativa in esclusiva con una delle parti.

L’accordo potrebbe essere siglato entro metà settembre. Resta il timore che il prossimo Governo possa cambiare idea e bloccare la privatizzazione, per cui si valuta la proposta di inserire una penale milionaria nel caso di recesso: si parla a questo proposito del 5-10% del valore della transazione.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi