Ultimi Articoli

Arrestato per maxi frode a banche l’ex presidente e ad del cantiere navale indiano ABG Shipyard

Tempo di lettura: < 1 minuto

Mumbai – L’ex presidente e amministratore delegato del cantiere navale indiano ABG Shipyard è stato arrestato con l’accusa di aver commesso una gigantesca frode ai danni di diverse banche.

L’accusa per Rishi Agarwal è di aver preso in prestito 2,8 miliardi di dollari per scopi aziendali, dollari poi girati alle società affiliate per un profitto personale nel periodo che va dal 2012 al 2017. Agarwal, avrebbe ottenuto prestiti a 28 banche destinati, attraverso una rete di 28 società, a costituire la sua ricchezza personale.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi