Ultimi Articoli

Arrivano finalmente navi prestigiose nel Porto di Marina di Carrara ma la città non è organizzata per accoglierli

Tempo di lettura: < 1 minuto

MARINA DI CARRARA – “Doveva essere l’anno della ripartenza del turismo crocieristico nella città, ma purtroppo anche questo sarà l’ennesimo anno zero, nonostante l’arrivo di navi prestigiose i cui passeggeri avrebbero potuto portare importanti risorse per la città e il territorio”.

Il richiamo è del consigliere comunale Simone Caffaz dopo lo sbarco dei turisti ospiti della nave da crociera Virgin approdata al porto ma rimasti senza i mezzi per arrivare in centro e alle cave.

“Colpa dell’incapacità dell’amministrazione comunale di fare sistema con gli operatori privati in modo da intercettare i flussi turistici e fornire servizi adeguati. Anche ieri, nonostante il lodevole impegno di chi gestisce il servizio informazioni e accoglienza, abbiamo assistito a turisti spaesati, a cui non viene offerta la possibilità di girare in taxi o di noleggiare un mezzo con conducente, con l’amministrazione che non è stata in grado di organizzare un sistema per garantire un’offerta adeguata”.

“Degli oltre 2 mila croceristi della Virgin, circa la metà sono scesi in porto con la prospettiva di rimanere in città per 12 ore. Alcuni sono andati al mare, altri in giro per Marina ma per chi voleva venire in città e alle cave (e a quanto mi risulta erano molti) le possibilità erano ridotte al minimo… E al colpo di fortuna. Numero di taxi fortemente inadeguato (è così difficile fare una convenzione con quelli fuori città?), nessun bus navetta, nessun autobus dedicato”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi