Ultimi Articoli

Autotrasportatori: “Sì al regolamento Ue, ma ci vuole più ambizione di raddoppiare le attuali aree di parcheggio sicuro”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ginevra – L’International Road Transport Union (Iru), Organizzazione di rappresentanza dell’autotrasporto su strada alla quale aderisce la FIAP ha accolto con favore le nuove regole sui livelli di servizio e di sicurezza delle aree di parcheggio e le procedure per la loro certificazione.

Favorevole dunque “perché promuovono la realizzazione di strutture in cui gli autisti di camion possono rispettare in maniera adeguata il riposo legalmente obbligatorio”, esprime al tempo stesso preoccupazione per il numero insufficiente di parcheggi nell’Unione europea (UE) e chiede di porsi obiettivi ambiziosi per costruirne di nuovi.

“L’adozione dei nuovi standard è un passo nella giusta direzione – ha chiarito Raluca Marian, direttore EU Advocacy dell’IRU – poiché il settore ha urgente bisogno di aree di parcheggio più sicure in tutta l’UE. L’IRU accoglie inoltre con favore ulteriori finanziamenti disponibili nell’ambito del meccanismo per collegare l’Europa (CEF) per la costruzione di nuove aree di parcheggio e l’ammodernamento di aree di parcheggio esistenti, che finora hanno dimostrato di svolgere un ruolo importante”.

Quello che manca secondo Marian è un po’ di ambizione: “Chiediamo l’istituzione di una politica dedicata e di un obiettivo aziendale di raddoppiare l’attuale numero di parcheggi per camion sicuri e protetti entro la fine del 2025”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi