Ultimi Articoli

BiLOG: sostenibilità economica e business delle imprese piacentine attraverso la logistica portuale della Spezia e Marina di Carrara

Tempo di lettura: 3 minuti

Piacenza – Domani giovedì 10 e venerdì 11 novembre si terrà a Piacenza Expo si terrà la terza edizione di BiLOG conference&expo, promossa da Comune di Piacenza, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e Cosil-Piacenza, e organizzata da Piacenza EXPO in collaborazione con Circle Connecting EU.

Con il claim “Boosting The Digital Green Transition”, l’evento ospiterà un ampio dibattito tra importanti esponenti delle Istituzioni italiane ed europee, operatori e organizzazioni della logistica e rappresentanti dell’industria e sarà supportato da un servizio di traduzione simultanea italiano-inglese.

L’obiettivo è di dare vita a un “matching” proficuo tra domanda e offerta, che avverrà anche attraverso la presentazione di servizi, progetti e tecnologie innovative in un contesto internazionale di altissimo profilo, creando opportunità di nuove relazioni per le imprese.

“Sostenibilità e innovazione sono le parole chiave da cui, nello sviluppo e nella gestione di qualsiasi settore, non si può prescindere”, dice la sindaca di Piacenza Katia Tarasconi, rimarcando che “Bilog è, in tal senso, un’opportunità preziosa di approfondimento, confronto e incontro tra istituzioni, imprese e stakeholders nel comparto di logistica e trasporti. Puntare sull’intermodalità, sulla crescente sinergia tra i territori e sulla transizione tecnologica significa investire progettualità e risorse sul futuro, su un sistema integrato che promuova la crescita economica e l’attrattività, ponendo sempre in primo piano la tutela del lavoro, la qualità dei servizi e la salvaguardia dell’ambiente. Ringrazio tutti i partner che insieme al Comune di Piacenza portano avanti questo percorso, orgogliosa di poter ospitare questa edizione di Bilog nella nostra città”.

“I porti della Spezia e di Marina di Carrara guardano sempre di più a una sinergia con i territori che rappresentano i mercati di riferimento per l’import e l’export funzionale allo sviluppo del tessuto industriale della provincia di Piacenza. Con l’evento BiLOG, organizzato congiuntamente al Comune di Piacenza e a Piacenza Expo, cerchiamo di fare un salto di qualità: da una semplice sinergia a progetti comuni finalizzati alla logistica, ma anche ad affrontare tutte le nuove frontiere dell’innovazione. Dalla transizione energetica a quella digitale. Questa strada innovativa che vogliamo percorrere insieme dà il senso della nostra partecipazione in qualità di soci a Piacenza Expo. Pure in una difficile congiuntura economica dobbiamo quindi dare corpo a nuovi progetti”, ha commentato Mario Sommariva, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale. Sintesi del programma Il dibattito istituzionale di apertura sarà incentrato su un tema chiave per lo sviluppo economico: le politiche attive del lavoro necessarie ad affrontare i profondi cambiamenti in atto nella logistica e nella portualità, e a stabilire il suo valore imprescindibile, inteso non solo come fonte di reddito ma anche come valore aggiunto necessario alla competitività.

Sarà partecipato da Giuseppe Cavalli, Presidente Piacenza Expo, Katia Tarasconi, Sindaco Comune di Piacenza, Mario Sommariva, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Francesco Rolleri, Presidente Confindustria Piacenza, Mario Gerini, Presidente Confindustria La Spezia, e Francesco Milza, Presidente regionale Confcooperative Emilia-Romagna.

Seguirà un approfondimento sulla formazione continua e la valorizzazione delle competenze, come strumenti di supporto, nel processo di trasformazione del lavoro in atto, alle professionalità già esistenti, per favorire quelle che stanno nascendo e per ridurre il gender gap. Sono previsti interessanti focus sulle politiche europee per i trasporti, e che in questa edizione saranno incentrati sulla revisione delle reti TEN-T, lo Spazio Marittimo Europeo e i finanziamenti disponibili sia attraverso progetti europei, sia grazie al PNRR.

Alla transizione energetica, una delle principali sfide del momento, saranno dedicate più sessioni: dall’influenza degli scenari geopolitici sui porti e sui flussi commerciali, agli approfondimenti tecnici sull’impiego dell’idrogeno nei porti e nella logistica, all’analisi delle comunità energetiche di prossimità, al cold ironing.

Concluderà la prima giornata dei lavori la tavola rotonda “Favorire la sostenibilità economica e il business delle imprese piacentine attraverso la logistica portuale di Spezia e Marina di Carrara”, per facilitare lo sviluppo delle sinergie territoriali.

La giornata di venerdì 11 novembre si aprirà con un interessante dibattito sul tema del Cold ironing, moderato da Dimitrios V. Lyridis, Associate Professor National Technical dell’Università di Atene, che indagherà sulle reali prospettive e il suo utilizzo in ambito italiano ed europeo. Seguirà un interessante dibattito sulla revisione delle reti Ten -T, mentre nel primo pomeriggio vi sarà dato spazio alla discussione sulle tecnologie emergenti nella catena logistica import/export manifatturiera – digitalizzazione , automazione droni e gli imminenti nuovi regolamenti europei – con un panel che, tra gli altri, vede la presenza anche di Laura Castellani, Direttore Organizzazione e Digital Transformation Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e di Ulrika Hurt, Expert Group DTLF (European Commission DG MOVE).

La Zona Logistica Semplificata interregionale sarà il tema di chiusura di questa edizione di BiLog, intesa come opportunità di sviluppo economico e collaborazione tra imprese che operano in alcune aree dell’Emilia Romagna, retroporti naturali dei porti della Spezia e Marina di Carrara, utile anche ad attrarre nuovi investimenti e insediamenti produttivi.

Alla tavola rotonda parteciperanno Mario Sommariva, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Cesare Azzali, Direttore Unione Parmense degli Industriali, Mario Gerini, Presidente Confindustria La Spezia, Jacopo Riccardi, Dirigente Sviluppo Sistema Logistico e Portuale della Regione Liguria e Paolo Ferrecchi, Direttore Generale della Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente della Regione Emilia-Romagna.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi