Ultimi Articoli

Bloccato uno yacht commerciale a Genova per violazioni alle norme internazionali sulla sicurezza

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – La quarta nave (da inizio anno) è stata fermata dalla Guardia costiera di Genova nel corso dell’attività di verifica sulle navi straniere  nota come Port State Control.

Ad essere bloccato è lo yacht ad uso commerciale “Friendship”, di 643 tonnellate di stazza,  battente bandiera dei Paesi Bassi e gestito da una società con sede nell’Isola di Man (UK). Il fermo è scattato per violazioni alle norme internazionali sulla salvaguardia della vita umana in mare e la sicurezza della navigazione.

Racconta uno del team ispettivo: “Ci siamo accorti di irregolarità sia per il riconoscimento dei certificati dell’equipaggio da parte dell’Autorità di bandiera sia della loro pertinenza per un’unità di tali caratteristiche”.

L’ispezione ha interessato differenti aree dello yacht: il ponte di comando, la sala macchine, il locale timoneria, i ponti esterni nonché gli spazi adibiti all’equipaggio e ai passeggeri.

L’unità dovrà ora rettificare tutte le deficienze ed essere sottoposta a  ispezioni e audit addizionali da parte della Società di classificazione e delle Autorità di bandiera prima di poter essere visitata nuovamente dai nostri ispettori ed essere autorizzata a riprendere il mare.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi