Classifica ecosistema urbano: La Spezia sale dal nono al sesto posto in Italia

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – La classifica sulle città più verdi d’Italia, pubblicata questa mattina dal Sole 24 Ore ed elaborata da Legambiente e Ambiente Italia, colloca La Spezia al sesto posto con un punteggio del 74,81% passando dal nono al sesto posto rispetto al 2022.

Dall’Amministrazione comunale questi il commento, la spiegazione, la soddisfazione: “Le politiche ambientali portate avanti da questa amministrazione con il progetto La Spezia Green stanno portando i frutti sperati, come attestato dalla classifica del Sole 24 Ore che colloca La Spezia in sesta posizione tra le città più verdi d’Italia su 105 e dall’ultimo studio strategico elaborato da The European House Ambrosetti, presentato alcuni giorni fa in Confindustria, il quale evidenzia come La Spezia performi meglio rispetto alla media Ligure e dell’Italia in materia ambientale.

Abbiamo messo in atto importanti azioni in questi anni che hanno portato allo stop al carbone a cui seguirà l’intera riqualificazione dell’Area Enel, il raggiungimento di circa l’80% nella raccolta differenziata oltre ai riconoscimenti ottenuti nel riciclo dei materiali, il potenziamento della stazione di Migliarina, la realizzazione del nuovo binario Cinque Terre Express, nuovi parcheggi d’interscambio, la rivoluzione del trasporto pubblico locale con l’acquisto di filobus elettrici e l’accordo Blue Flag per l’utilizzo di carburanti da parte delle navi da crociera con tenore di zolfo non superiore allo 0,10 in massa.

Portiamo avanti un modello di città sempre più green, dove si possa coniugare sviluppo economico e buon vivere per i cittadini, certificato anche dai dati che ci posizionano sempre meglio nelle classifiche nazionali. L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di continuare a investire in questa direzione risolvendo passo dopo passo, pur nella complessità della tematica, le criticità ereditate senza lasciare indietro niente e nessuno; si tratta senza dubbio di un percorso lungo, ma che perseguiamo con impegno e serietà e nel prossimo futuro ne vedremo gli ulteriori risultati.”

Condividi :

Altri Articoli :

Manda un messaggio