Ultimi Articoli

Convegno in Sicilia su “Imprese di spedizioni internazionali: un valore aggiunto per la sicurezza dell’eccellenza agroalimentare del territorio”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

E’ annunciato per venerdì 29 ottobre il convegno “Imprese di spedizioni internazionali: un valore aggiunto per la sicurezza dell’eccellenza agroalimentare del territorio” organizzato da Associazione siciliana operatori spedizionieri e logistica in collaborazione con Fedespedi e Confetra Sicilia.

L’Associazione Siciliana Operatori Spedizionieri e Logistica (Associazione Territoriale siciliana aderente a Fedespedi) organizza in collaborazione con Fedespedi e Confetra Sicilia il Convegno dal titoloImprese di spedizioni internazionali: un valore aggiunto per la sicurezza dell’eccellenza agroalimentare del territorio” che si terrà il prossimo 29 ottobre 2021 (ore 10.15-12.45) a Palermo presso la splendida location del Palazzo Trinacria da cui sarà trasmessa la diretta streaming. La partecipazione al Convegno dà diritto al riconoscimento dei crediti formativi da parte del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali – CNSD che è partner dell’evento insieme a AIPSA – Associazione Italiana Professionisti Security Aziendale e Fondazione Pietro Barbaro.

Per partecipare al Convegno in presenza o seguire online in diretta streaming, occorre registrarsi a questo link.

Alberto Cozzo, Presidente dell’Associazione Siciliana Operatori Spedizionieri e Logistica, nel presentare l’evento commenta: “L’agroalimentare è tra i settori di punta dell’export italiano, come evidenziato anche dagli ultimi dati: il Rapporto Export 2021 di SACE ci dice che nel 2020 le vendite all’estero sono cresciute del +2.5% in valore e nel 2021 è previsto un incremento del +11% per i comparti alimentari e bevande e prodotti agricoli, un trend confermato dalla performance dei primi quattro mesi del 2021, +11.7%  in base alle elaborazioni dell’ultimo Fedespedi Economic Outlook. In questo contesto, la regione Sicilia vanta una produzione agroalimentare d’eccellenza che rappresenta una risorsa strategica per l’export regionale – il secondo più rilevante del Mezzogiorno – e nazionale. Una risorsa che è possibile potenziare e valorizzare tramite l’organizzazione di una filiera di trasporto attenta e specializzata su questa tipologia di prodotti”.

L’ottimizzazione della catena logistica contribuisce in maniera determinante al posizionamento competitivo dei prodotti sul mercato. Come unico interlocutore responsabile della gestione dei flussi, l’impresa di spedizioni assiste con competenza ed esperienza le imprese esportatrici in tutte le fasi decisionali, semplificando e agevolando le attività di approvvigionamento ed export, supportando gli obiettivi strategici di internazionalizzazione”, sottolinea Silvia Moretto, Presidente di Fedespedi.

 Per il Presidente di Confetra Sicilia Mauro Nicosia “Assicurare alle eccellenze agroalimentari siciliane adeguate e competitive soluzioni logistiche è certamente una delle più concrete prospettive sulle quali investire per supportare e sviluppare l’economia dell’isola. La pianificazione e la realizzazione, ripensate in una logica di vera e propria politica industriale, di infrastrutture materiali ed immateriali efficienti e performanti che sappiano superare l’effetto bottle neck. L’innovazione tecnologica e la digitalizzazione delle procedure sono i pilastri su cui deve poggiare una nuova visione della mobilità attraverso la quale potenziare il sistema logistico siciliano e renderlo performante”.

 Alessandro Manfredini, Vicepresidente di AIPSA (Associazione Italiana Professionisti Security Aziendale) aggiunge: “Tra le attività peculiari del professionista della security assumono particolare rilevanza le azioni per le quali è necessario adottare una buona politica per la difesa alimentare, al fine di comprendere manomissioni, sabotaggi, contaminazioni, frodi, che possono compromettere la capacità produttiva e commerciale delle organizzazioni e la salute dei loro clienti. In quest’ultimo anno, caratterizzato dalla gestione dell’emergenza pandemica, tutti gli attori della catena alimentare hanno compreso ancor di più quanto sia indispensabile dotarsi di un sistema efficace per la food defense; i security manager hanno aiutato le organizzazioni a dare evidenza al cliente finale dell’impegno profuso dall’organizzazione stessa nella difesa della propria immagine e dei propri prodotti”.

Il programma di lavoro che sarà condotto e moderato da Domenico de Crescenzo, Vicepresidente di Fedespedi e Coordinatore di Confetra Mezzogiorno prevede apertura lavori: Alberto Cozzo – Presidente Associazione Siciliana Operatori Spedizioni e Logistica – Saluti introduttivi di Silvia Moretto – Presidente Fedespedi e Vicepresidente Confetra, Mauro Nicosia – Presidente Confetra Sicilia, Alessandro Manfredini – Vicepresidente AIPSA, Giampiero Calaciura – Presidente Consiglio territoriale degli Spedizionieri doganali della Regione Sicilia, Massimiliano Giglio, Segretario Generale Vicario CI.S.Co.

Seguiranno gli interventi dei relatori: Francesco Dilillo, Corporate Safety Manager Gruppo Casillo, Francesco Mandolini, HSE & Security Manager di Esselunga, Federico Cesari, food and perishable Sector Manager di DHL Global Forwarding, Andrea Patrone, Doganalista e Responsabile Commerciale di Fresco Ship’s Agency & Forwarding Srl.

Conclusioni: Gaetano Armao, Vicepresidente della Regione Sicilia.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi