Ultimi Articoli

Convegno sulla nautica: il progetto del Miglio Blu riparte da Porto Lotti “dove tutto era cominciato”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Si è tenuto questo pomeriggio a Porto Lotti il convegno su “La Spezia, la nautica, il mare: presente e futuro”, un’opportunità di confronto con le istituzioni, il territorio e gli operatori economici sull’economia del mare come occasione di sviluppo.

A Porto Lotti, non dobbiamo dimenticarlo, dove tutto era cominciato. Dalla scelta avveniristica e vincente di Luciano Lotti di trasformare, scartato il progetto di uno scalo per traghetti passeggeri,  un cantiere di demolizioni navali in porticciolo turistico all’essere la club house dei grandi marchi della cantieristica nautica che si stava sviluppando lungo Viale San Bartolomeo, alla elaborazione da questa prima fila sul golfo di una progettualità ancora protagonista  di idee anticipatrici come è stata quella del “Miglio blu”. Idea lanciata da Mauro Cantini su Plm, la rivista di Porto Lotti, nell’edizione 2017 e rilanciata nell’edizione 2018.

In quelle edizioni, come si può osservare nell’immagine che pubblichiamo, c’era in sintesi già tutto il contenuto (slogan compresi) di quello che poi sarebbe stato realizzato dall’amministrazione guidata dal sindaco Pierluigi Peracchini con l’adesione e la partecipazione di tutti i prestigiosi marchi internazionali della nautica di alta gamma aperti e trasformati con cospicui investimenti su Viale San Bartolomeo.

Ecco spiegato perché abbiamo scritto “dove tutto era cominciato”, cioè a Porto Lotti dove si è tenuto oggi il convegno sulla grande nautica con al centro appunto il progetto del Miglio Blu che intende valorizzare l’intera filiera industriale e di servizio che include molteplici attività: dalla produzione, alla subfornitura, ai servizi di riparazione e refitting, ai servizi di ospitalità, alla formazione e alla ricerca in ambito nautico. 

“ Il progetto Miglio Blu – ha dichiarato nel suo intervento il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – rappresenta innanzitutto un nuovo sguardo della città verso territori internazionali. Abbiamo eccellenze di massimo livello da valorizzare e supportare tramite una rete che parte dal polo universitario per arrivare alla formazione dei nostri ragazzi, e nello stesso tempo dobbiamo supportare le aziende con lavoratori qualificati. Con Regione Liguria, tramite il progetto Mare, abbiamo creato una rete che consenta ai giovani di conoscere le opportunità che questo settore può dare. Una ricchezza, che rimane sul territorio, non solo economica ma anche sociale. Dobbiamo essere conosciuti nel mondo per le bellezze naturali, ma anche per la grande tecnologia di queste aziende. Dobbiamo continuare così perché solo così avremo un futuro assicurato per la nostra città.”

Nell’immagine qui sopra la riproduzione degli articoli pubblicati su Porto Lotti Magazine (Plm) nel 2017 e nel 2018 con l’idea di creare il Miglio Blu per completare la conquista del titolo per La Spezia di “Capitale della Nautica”

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi