Ultimi Articoli

Decarbonizzazione: 19 Paesi hanno firmato una dichiarazione per stabilire “corridoi marittimi verdi”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Clydebank (Scozia) – Per contribuire alla de-carbonizzazione diciannove Paesi hanno firmato una dichiarazione per stabilire “corridoi marittimi verdi” a emissioni zero tra due o più porti includendo infrastrutture terrestri e navi.

I firmatari della Dichiarazione di Clydebank sono Australia, Belgio, Canada, Cile, Costa Rica, Danimarca, Fiji, Finlandia, Francia, Germania, Repubblica d’Irlanda, Giappone, Repubblica delle Isole Marshall, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e Stati Uniti d’America.

I firmatari si impegnano a facilitare la creazione di partnership, con la partecipazione di porti, operatori e altri lungo la catena del valore, per accelerare la decarbonizzazione del settore marittimo e la sua fornitura di carburante attraverso progetti di corridoi marittimi verdi; identificare ed esplorare azioni per affrontare gli ostacoli alla formazione di corridoi verdi.

Ciò potrebbe riguardare, ad esempio, quadri normativi, incentivi, condivisione di informazioni o infrastrutture; considerare l’inclusione di disposizioni per i corridoi verdi nello sviluppo o nella revisione dei Piani d’Azione Nazionali; lavorare per garantire che sia presa una più ampia considerazione per gli impatti ambientali e la sostenibilità quando si perseguono corridoi di spedizione verdi.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi