Ultimi Articoli

Dogana, l’importanza dello Sportello unico per gli operatori per i controlli in entrata/uscita delle merci

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

ROMA – La disciplina dello Sportello unico doganale e dei controlli, il così detto SUDOCO, approvata, come abbiamo già scritto il 10 novembre scorso dal Consiglio dei Ministri, è prevista dal PNRR nell’ambito delle riforme inerenti alla competitività della rete logistica.

L’avvio del Sudoco rappresenta davvero una svolta operativa sulla quale richiamiamo e richiameremo spesso l’attenzione degli operatori di un porto, quello della Spezia, che è stato il primo ed è ancora l’unico in Italia ad aver messo in funzione, a Santo Stefano Magra, da un anno lo Sportello unico doganale e dei controlli.

Ricordiamo che il Sudoco consente al sistema nazionale di proseguire nell’attività di adeguamento alle principali raccomandazioni emanate a livello internazionale in materia di facilitazione del commercio, con riferimento particolare alla trasmissione delle informazioni da parte degli operatori economici una sola volta (once only) attraverso un’unica interfaccia (single window) e alla necessità di eseguire i controlli contemporaneamente e nello stesso luogo (one stop shop), attraverso il dialogo telematico tra le amministrazioni e gli organi dello Stato coinvolti e gli operatori economici interessati, velocizzando l’espletamento delle procedure e dei controlli e rendendo trasparente l’azione delle amministrazioni cooperanti.

Per mezzo del portale SUDOCO, istituito presso l’Agenzia delle Dogane, l’Agenzia coordinerà i procedimenti e i controlli. Il testo approvato prevede il fondamentale ruolo di coordinamento dei procedimenti e dei controlli in capo all’Agenzia delle dogane e dei monopoli e permette agli operatori economici di utilizzare un’interfaccia unica per l’attivazione dei procedimenti prodromici e dei controlli necessari all’entrata/uscita delle merci nel/dal territorio nazionale.

Il portale funge insomma da strumento per la realizzazione dell’interoperabilità tra le amministrazioni e gli organi dello Stato, con riferimento alle attività procedimentali e ai controlli.
I servizi messi a disposizione dal portale offrono agli operatori economici un’interfaccia unica per: l’attivazione dei procedimenti prodromici e dei controlli necessari all’entrata/uscita delle merci nel/dal territorio nazionale; la tracciabilità dello stato di avanzamento dei procedimenti e dei controlli; la verifica dell’avvenuta conclusione dei procedimenti e dei controlli; la consultazione dello stato di attivazione dell’interoperabilità tra i sistemi dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e quelli delle amministrazioni coinvolte.

Le Autorità di Sistema portuale forniscono, in caso di necessità e a titolo gratuito, le infrastrutture adeguate a supportare lo svolgimento dei compiti istituzionali dello Sportello unico doganale e dei controlli e coadiuvano, nell’ambito delle proprie risorse umane e strumentali, lo Sportello unico doganale e dei controlli.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi