Ultimi Articoli

Due giorni di festa all’Open Day tra locomotive, vetture storiche, vapore vivo, mostre fotografiche e modellismo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Erano stati annunciati dalla Fondazione Ferrovie italiane due giorni di festa tra locomotive, vetture storiche, vapore vivo, mostre fotografiche e modellismo ferroviario e i due giorni sono stati un successo di pubblico con le famiglie spezzine che hanno risposto con entusiasmo all’invito.

É stato un successo il ritorno dell’Open Day al Deposito Officina Rotabili Storici della Spezia Migliarina a conferma che sì era ed è stato quello di sabato e domenica uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di ferrovia e non solo che hanno trascorso le due intere giornate del fine settimana tra locomotive elettriche d’anteguerra, treni a vapore, plastici ferroviari e iniziative culturali. Notevole e ammirata anche l’esposizione delle auto storiche nel viale di ingresso al Deposito.

I cancelli dell’impianto di via Fontevivo sono stati aperti dalle 9 alle 17,30 ed è stato un continuo via vai seguito alla breve cerimonia di apertura alla presenza dei dirigenti di Trenitalia e della Fondazione FS , presenti autorità nazionali e del territorio.

Una vasta area, appena dopo l’ingresso, ha messo a disposizione il circuito del “Vapore Vivo” che, grazie alla collaborazione con il Gruppo 835, ha accolto grandi e soprattutto bambini a bordo di carri e carrozze in scala trainate da una locomotiva in miniatura, funzionante realmente a vapore, per un breve ma divertente tragitto.

Proseguendo, i visitatori sono entrati nel cuore stesso delle officine dove le maestranze della Fondazione FS effettuano la manutenzione delle “vecchie glorie” delle Ferrovie dello Stato, e poi nel cantiere di attrezzaggio delle locomotive elettriche degli anni 30 e 40 del secolo scorso con il Sistema Controllo Marcia Treno, che consente comunque ai treni storici della Fondazione FS di poter circolare in sicurezza su tutta l’infrastruttura ferroviaria nazionale.

A completare la straordinaria offerta c’erano esposizioni di modellismo ferroviario, mostre fotografiche, show di rotabili sul “triangolo di giratura”, lo shop della Fondazione FS per acquistare gadget e stampe e altre iniziative a carattere storico e culturale organizzate in collaborazione con associazioni del luogo, tra cui servizi navetta effettuati con autobus d’epoca dall’Associazione StoricBus della Spezia.

Chi lo ha voluto ha potuto raggiungere il Deposito Officina Rotabili Storici dalla Stazione di La Spezia Centrale attraverso servizi navetta gratuiti a cadenza oraria, con le automotrici ovviamente del parco rotabili della Fondazione FS.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi