Ultimi Articoli

Due giorni per il grande finale di straordinario spettacolo a San Terenzo con oltre cento giovani velisti

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

SAN TERENZO – Appuntamento con la grande vela nel fine settimana a San Terenzo e nel Golfo della Spezia che ospita la prima tappa della Coppa Italia classe 420.

E’ un evento che fa ricordare come l’ultima competizione nazionale di una classe di interesse federale, nel Golfo della Spezia, è stata una tappa della Coppa Italia Finn  nel 2002 con ventidue partecipanti. Questa volta anche i numeri danno la dimensione di una presenza straordinaria di giovani velisti giunti da tutta l’Italia. Le barche saranno infatti centodieci con trecento tra velisti e personale di supporto, molti dei quali già presenti dalla scorsa settimana per le regate interzonali.

A organizzare e ad accogliere questi graditissimi ospiti gli staff di Uniqua Italia e dalla Lega Navale Italiana sezione di Lerici, che coinvolge circoli nautici, istituzioni locali, sponsor e consulenti.

Due le regate, una interzonale, alla quale hanno parteciperanno equipaggi liguri, toscani ed emiliani nel week end del 12-13 marzo, e quindi la prima tappa della Coppa Italia, che si terrà iniziata ieri giovedì 17 si concluderà domenica 20 marzo.

Si tratta di uno spettacolo unico e da non perdere, con epicentro il lungomare di San Terenzo, dalla spiaggia al villaggio della vela sotto il castello sul quale sventola la bandiera della Federazione 420.  Ad accompagnare le regate anche una serie di incontri sulla spiaggia dedicati ai giovani dell’alternanza scuola lavoro del Capellini-Sauro della Spezia, organizzati dal velista e fumettista Davide Besana. Protagonisti nomi della vela e della cultura con un forte legame con il territorio: Stefano de Dominicis, l’Amm. Roberto Camerini, Andrea Maggiori, Alberto Cavanna, Jole Rosa, Chiara Lombardi, Marcello Magaldi, Dario Noseda, Marianna de Micheli, Davide Besana, Marco Buticchi, Roberto Celi.

“La Lega Navale – aveva spiegato Maurizio Moglia, presidente della Lega Navale sezione di Lerici- vuole essere sempre più presente nel territorio. Questa è la volontà che ci impegna a sostenere un evento di questo livello. Ho apprezzato lo spirito di partecipazione delle associazioni locali e dei commercianti di San Terenzo che rappresentano tutti assieme un elemento di forza che non potrà che garantire la buona riuscita della manifestazione”. Un auspicio che ha avuto la sua completa rispondenza.
Ad accompagnare le regate, da giovedì 17 a domenica 20 marzo, anche una serie di “incontri sulla spiaggia” dedicati ai giovani dell’alternanza scuola lavoro dell’I.I.S. G. Capellini N. Sauro della Spezia, organizzati dal velista e fumettista Davide Besana. Protagonisti grandi nomi della vela e della cultura con un forte legame con il territorio: Stefano de Dominicis, l’Amm. Roberto Camerini, Andrea Maggiori, Alberto Cavanna, Jole Rosa, Chiara Lombardi, Marcello Magaldi, Dario Noseda, Marianna de Micheli, Davide Besana, Marco Buticchi, Roberto Celi.
Ospite d’onore domenica 20 marzo, l’Ammiraglio Donato Marzano, presidente della Lega Navale Italiana.
L’evento è realizzato con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Lerici, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, FIV, Lega Navale sezione della Spezia, Marinai d’Italia.
Hanno collaborato al progetto ASD Il Gabbiano, Borgata marinara Venere Azzurra, Circolo Velico Erix, organizzazione Palio nel Golfo, PescaSport San Terenzo, STL, Borgata marinara san Terenzo. Marina Militare sezione velica la Spezia.
Sponsor BBC srl, Concessionaria Autoligure, IBA assicurazioni, Grace Unique, Lega Navale italiana, Ristorante 1918, Specchia Service.
Sponsor tecnico: Beppe Nautica, Confcommercio Lerici, Confesercenti San Terenzo, Fastweb, Forevel, Il Sole nel Golfo, I.I.S. G. Capellini N. Sauro della Spezia, La Griglia, Motorvela, Nautica Gatti, Reclame Italia, Rivelami, SUN (Concessionario arenile), That’so innovation-nature, Zangani.

Le affascinanti immagini dei velisti in gara per la Coppa Italia davanti a San Terenzo e davanti alla Palmaria e a Portovenere (Lega Navale Italiana)

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi