Festeggiati a “Liguria da bere” dal 30 giugno alla Spezia i 50 anni della Doc Cinque Terre, prodotto simbolo del territorio

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – Liguria da Bere torna lungo corso Cavour alla Spezia da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio 2023.

La rassegna dei vini liguri Doc e Igt, porta in degustazione oltre 200 produttori delle otto doc liguri: ‘Cinque Terre e Cinque Terre Sciacchetrà’; ‘Colli di Luni’; ‘Colline di Levanto’; ‘Golfo del Tigullio-Portofino’; ‘Ormeasco di Pornassio’; ‘Riviera Ligure di Ponente’; ‘Rossese di Dolceacqua’; ‘Val Polcevera’; le 4 Igt liguri ‘Colline del Genovesato’; ‘Colline Savonesi’; ‘Liguria di Levante’; ‘Terrazze dell’Imperiese’.

Particolare attenzione verrà dedicata alla ricorrenza dei 50 anni della Doc Cinque Terre, produzione simbolo del territorio e della sua viticoltura.

Novità di quest’anno i premi che verranno dati ai migliori produttori liguri presenti a Liguria da Bere 2023: Premio Speciale dei produttori, Premio Speciale del pubblico e Premio Speciale della Giuria, composta da Marco Casarino, segretario generale Camera di Commercio Riviere di Liguria, Marco Rezzano, Presidente Enoteca regionale Liguria, Sandra Ansaldo, Presidente Slow Food La Spezia Aps, e Fabio Bongiorni, foodteller.

La rassegna è organizzata dall’Azienda speciale ‘Riviere di Liguria’ della Camera di Commercio, co-organizzatori Regione Liguria, Camera di Commercio Riviere di Liguria, Comune della Spezia. In collaborazione dell’associazione Tuttifrutti e con l’aiuto nello stand istituzionale degli alunni dell’Ente di formazione professionale Ciofs-Fp. Liguria da Bere è uno degli eventi più consolidati e seguiti dell’estate spezzina, nonché uno dei principali momenti di promozione del settore vitivinicolo poiché mette a diretto contatto produttori e consumatori.

Nello stand istituzionale si acquistano, dalle 18 alle 24, i ticket per degustare lungo il percorso espositivo. Costo di ogni degustazione: 2 euro. Kit bicchiere, sacca e 3 degustazioni: 10 euro. Gli stand saranno aperti dalle 18 alle ore 24. L’inaugurazione dell’evento si svolgerà venerdì 30 giugno alle 18 allo stand istituzionale.

“Questi appuntamenti – afferma Enzo Giorgi (nella foto), coordinatore regionale delle Città del Vino della Liguria – sono stati programmati per valorizzare l’impegno dei produttori e quello delle Istituzioni locali che mettono nello sforzo comune di favorire la qualità dei prodotti liguri, capaci di richiamare un turismo enogastronomico sempre più colto ed esigente; un turismo che porta ricchezza e favorisce l’occupazione giovanile legata alle tradizioni rurali, alle bellezze naturali e culturali che dobbiamo valorizzare e proteggere. Durante questi incontri presenteremo al pubblico i vini e i territori dove sono prodotti, evidenziando le tradizioni culturali e turistiche e si procederà alle degustazioni guidate dei vini, suggerendo anche gli abbinamenti locali. Sono appuntamenti che intendono portare all’attenzione del pubblico le eccellenze enogastronomiche e le ricchezze culturali e turistiche che la Liguria può offrire, se gestite e offerte con professionalità e competenza”.

 

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter