Ultimi Articoli

Formazione superiore (Its): ci penso d’estate, decido a settembre, inizio a ottobre

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

D’accordo, siamo in piena estate, quindi parlare di scuola non è prevedibilmente un argomento gettonato.

Ma abbiamo deciso di richiamare un minimo di attenzione, con approfondimento e decisione rinviati a settembre, sia dei ragazzi e dei giovani sia delle loro famiglie, di papà e di mamma, sulla formazione superiore nelle professioni dell’economia del mare.

Alla Spezia, fortunatamente ci sono importanti scuole che possono offrire un ventaglio di occasioni. Con novità interessanti, come il Corso biennale Its post diploma con rilascio di diploma di tecnico superiore legalmente riconosciuto a livello nazionale, corrispondente al 5° livello Europeo EQF con certificazione. Al termine del corso è prevista l’assegnazione di crediti universitari. Il corso è istituito nell’ambito del settore “Meccanico/navalmeccanico-cantieristica e nautica da diporto”. La figura di riferimento, inserita nell’elenco delle figure nazionali, che il corso si propone di formare è sinteticamente di seguito descritta come: “Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci”.

Che cosa fa il tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci? Organizza, gestisce e assiste il trasferimento di persone e merci sul territorio nazionale e internazionale gestendone i relativi flussi documentali. Svolge funzioni di natura tecnica, organizzativa e commerciale collaborando alla individuazione e alla gestione delle soluzioni e degli strumenti più idonei per la realizzazione dei servizi, coordinando le diverse tecnologie e modalità di trasporto. In ambito trasporto merci (nelle sue diverse articolazioni) si occupa della organizzazione, della gestione e della distribuzione delle merci e della relativa assistenza ai mezzi.

Il corso inizierà giovedì 28 ottobre 2021, gestito con la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica, si articolerà in quattro semestri per un totale di 2.000 ore suddivise indicativamente in: 1.200 ore di attività didattiche, teoriche e di laboratorio, 800 ore di attività di stage in azienda.

La nostra intenzione era solo quella di ricordare con molto anticipo questa nuova opportunità di formazione e lavoro. Pensateci. C’è tempo per decidere. Buone vacanze.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi