Ultimi Articoli

Genova si interroga su città nodo della rete globale, intelligenza e competenze dei suoi abitanti

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – La città nodo della rete globale: atomi, bit e neuroni è il tema della conferenza che si terrà a Palazzo Tursi.

Questa è la premessa in due fasi. La visione della rete globale con i suoi nodi corrispondenti alle aggregazioni urbane è suggestiva ma parziale.

Ogni città ha un ruolo all’interno della rete che dipende da moltissimi fattori: popolazione, tipologia di attività economiche, disponibilità di risorse naturali (l’acqua, per esempio), infrastrutture d’accesso, e questo ruolo non è mai predefinito.

Agli atomi e ai bit si deve aggiungere una terza componente che decide dello status di una specifica città all’interno della rete globale: l’intelligenza e le competenze dei suoi abitanti, nativi o acquisiti. È chiaro che la valorizzazione e l’incremento delle tre componenti si traduce in una forma di competizione tra città. Ed è una competizione è sana quando questa genera un continuo miglioramento senza essere una gara fine a se stessa.

Main topics: Essere globali fa bene al locale, lee componenti di una città globale, ricerca e formazione: perché qui e non là? Andiamo sul fisico: com’è fatta la Rete e perché è fatta così e la collocazione geografica dei dati, tra prestazioni, privacy e geoeconomia.

Modera Giovanni Mari, Giornalista, Secolo XIX

Saluti di benvenuto: Marco Bucci, Sindaco, Comune di Genova, Daniela Ameri, Presidente, Associazione Genova Smart City, saluti istituzionali
Alessandra Todde, Viceministro, Ministero dello Sviluppo Economico
Giovanni Toti, Presidente, Regione Liguria, Fabrizio Benente, Prorettore, Università degli Studi di Genova, Guido Boella, Professore, Università degli Studi di Torino, Luigi Attanasio, Presidente, Camera di Commercio di Genova*

Keynote Speech.


Città aumentate a prova di futuro
Maurizio Carta, Professore, Università degli Studi di Palermo, Alfredo Viglienzoni, Direzione Generale Operativa Tecnica e Innovazione Tecnologica, Comune di Genova, La Transizione Ecologica del porto come elemento di competitività di una città globale, Sonia Sandei, Vicepresidente Vicario, Confindustria Genova con delega all’execution del PNRR e alla transizione ecologica del porto.

 

Start 4.0, l’innovazione co-finanziata e l’impulso alla digitalizzazione del territorio
Paola Girdinio, Presidente, Start 4.0

 

Accrescere le digital skill per le nuove generazioni
Enrico Castanini, Amministratore Unico, Liguria Digitale e Commissario per l’Innovazione Digitale nella Pubblica Amministrazione Regionale

 

La logistica dei dati e delle applicazioni: dove sono i datacenter e perché
Diego Teot, Sales Director International BU.

 

Genova come approdo dei cavi sottomarini

Il sistema sottomarino Blue Raman: il corridoio Tirrenico e l’approdo a Genova
Enrico Maria Bagnasco, Chief Technology Officer, Sparkle

Investimenti Equinix a Genova – un ecosistema di cavi sottomarini
Emmanuel Becker, Managing Director, Equinix Italia

Infrastrutture strategiche per la Liguria – Genova nuovo Hub del Mediterraneo
Giuseppe Sini, Head of Retelit International BU, Retelit

Ge-DIX, Genova Data Internet Exchange
Luca Beltramino, Chief Data Center Officer, RaiWay e Ambasciatore di Genova nel Mondo

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi