Ultimi Articoli

Golfo della Spezia : Un Palio anche questo insomma da ricordare, nonostante tutto

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

La Borgata di Fossamastra domina nelle ragazze e nei seniores, Cadimare negli juniores nel Palio del Golfo al tempo del Covid.

Il blindatissimo Palio del Golfo non ha tradito il suo spirito originario anzi per certi versi lo ha ritrovato. Il fatto che non sono stati permessi nessun evento collaterale, nessuna coreografia a terra, che comunque ci sono mancati, ha esaltato, in religiosità solitaria, l’essenza frugale della Festa del mare in mare.

Che ha regalato anche gesti di amicizia e di sportiva commozione. Vedere due equipaggi juniores, del Canaletto e del Cadimare, che si abbracciano in attesa del verdetto sul traguardo deciso al fotofinish, non è usuale nella storia del Palio con le rivalità naturali che vanno a mille. Vittoria assegnata poi al Cadimare. cui è andato il Palio della categoria,

E la stessa Fossamastra, salita due volte sul podio, prima con l’equipaggio delle ragazze e poi con l’equipaggio seniores, ha potuto dedicare le due straordinarie vittorie alla memoria di Susanna, la capo borgata anima e cuore strappata alla vita due anni fa e ad Armandino anche lui sempre vivido nel ricordo della Borgata.

Lo sport del mare è stato così onorato da vincitori e vinti che hanno dimostrato, insieme agli organizzatori, di saper reagire e di battere i complicatissimi ostacoli imposti dalla pandemia.

La gente di mare ha dimostrato la sua forza e la sua tenacia e bene si è fatto a fare svolgere le gare remiere del Palio, in sicurezza. Una dimostrazione da non dimenticare. Certo è mancata il colore della folla delle grandi occasioni che ha dovuto seguire da casa in tv, anche se un po’ di irriducibili si sono contati attorno alla “fortezza” presidiata a vista e ai varchi invalicabili, tra i giardini e la passeggiata Morin.

C’è anche chi si è accontentato di seguire le gare “in differita”, dal porto Mirabello, chi perfino di ascoltare ai bordi della rete indovinando quanto succedeva e chi infine ha potuto seguire il Palio delle barche in rada senza poi corse festose verso le tribune e nonostante un tempo non proprio clemente.

Un Palio anche questo insomma da ricordare, nonostante tutto.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi