Ultimi Articoli

I 70 anni di Spedimar Livorno per “celebrare il passato, festeggiare il presente, ma soprattutto guardare al futuro”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Livorno – Sono stati festeggiati a Palazzo Pancaldi i 70 anni di Spedimar Livorno, l’Associazione fra le imprese di Spedizioni internazionali e di logistica.

Per l’occasione si è tenuta la conferenza “70 anni di Spedimar (100 imprese e oltre 1500 addetti): dalla Storia al Futuro” con la presidente di Spedimar, Gloria Dari che ha tracciato la rotta “Dal passato al futuro” affrontando i temi di connessione porto e sistema logistico nel segno del “Celebrare il passato, festeggiare il presente, ma soprattutto guardare al futuro” – ha detto  Gloria Dari  “Il futuro che ci aspetta, ma che è già in atto con i cambamenti epocali a cui stiamo assistendo: nel commercio internazionale, nello scenario geopolitico, nel mercato globale, in cui le nostre imprese si muovono”.

.

Hanno portato i saluti  il presidente della Regione Eugenio Giani e il sindaco Luca Salvetti. Sono poi intervenuti L’amministratore unico di RAM, Ivano Russo, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Luciano Guerrieri e il presidente di Fedespedi,  Alessandro Pitto.

La storia della nascita della professione di spedizioniere è stata tracciata tracciata dallo storico Andrea Addobbati, professore di storia Moderna Università di Pisa.

Negli interventi, oltre alla storia, si sono affrontati i temi di attualità: Sudoco,  Smart port, Intermodalità e connessione dei corridoi logistici, sistemi IT connessi, integrazione tra i trasporti, tracciabilità IT della merce in ottica sostenibilità e sicurezza, formazione.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi