Ultimi Articoli

I capodogli si spostano sempre più verso il Santuario del Mar Ligure e di Corsica: allo studio tre avvistamenti di ottobre

Tempo di lettura: < 1 minuto

MAR LIGURE – Sono stati avvistati nelle ultime settimane ben sei grandi gruppi di capodogli con al seguito femmine, piccoli e neonati nel Santuario Pelagos.

La presenza nel Mar Ligure e nel Mare della Corsica di questi grandi cetacei, peraltro classificati a rischio d’estinzione, è significativa, proprio per questo motivo, nelle acque del Santuario, area protetta per i mammiferi marini comprendente mar Ligure, di Corsica e Tirreno.

E poiché le femmine con i piccoli sono avvistate frequentemente a sud i loro avvistamenti in un’ area più settentrionale sembrerebbe una tendenza – dicono gli esperti – già preannunciata l’anno scorso.

Tornando agli avvistamenti tre stati sono segnalati dai ricercatori dell’Istituto Tethys nell’ambito del progetto Cetacean Sanctuary Research (Csr), il 5, il 7 e l’8 ottobre, al largo di Sanremo e di Bordighera; un altro, il 6 ottobre all’altezza di Capo Mele, nel contesto del monitoraggio di balene e delfini condotto da Guardia costiera e Tethys con un drone a lungo raggio.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi