Ultimi Articoli

Il Presidente dell’Authority di Genova e Savona Signorini smentisce voci sulle sue dimissioni e rilancia sui big mondiali

Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – “Non è vero, non ci sono dialoghi in corso. Voglio essere onesto: nessuno mi ha offerto un nuovo lavoro. Detto questo, ringrazio chi ha messo un tetto dopo due mandati da presidente dell’Authority. È un mestiere sfibrante, ma anche il più bello che abbia fatto”.

Lo ha detto il presidente dell’AdSP di Genova e Savona, Paolo Emilio Signorini, a proposito delle voci sempre più insistenti sul suo futuro. Signorini ha parlato con il Secolo XIX.

Sull’operazione Spinelli-Hapag-LLoyd, il presidente ha commentato: “Vale tantissimo. Adesso nel nostro sistema portuale ci sono tutti i big mondiali: Cosco, Msc, Psa e Hapag-Lloyd. È anche un segnale a chi sosteneva che con l’abolizione del divieto di cumulo di concessioni ci sarebbe stata meno concorrenza. Questo porto sei anni fa era già un oggetto così prezioso? Non penso. Abbiamo lavorato bene”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi