Ultimi Articoli

Inchiesta delle autorità della Liberia sulla denuncia per l’uccisione di due clandestini nigeriani su una nave cinese

Tempo di lettura: < 1 minuto

Monrovia – L’amministrazione marittima della Liberia ha aperto un’inchiesta su un duplice omicidio avvenuto a bordo di una portarinfuse battente bandiera panamense ma gestita da una società cinese con sede a Quindao. Le vittime sarebbero due clandestini.

Sei cittadini nigeriani arrivati ​​su una spiaggia hanno riferito 14 uomini erano saliti di nascosto a bordo della nave portarinfuse Ophelia nel porto di Lagos, in Nigeria, il 7 settembre ed erano rimasti nascosti per diversi giorni.

Secondo il racconto, l’equipaggio li avrebbe scoperti, gettando loro addosso acqua bollente provocando la morte di due nigeriani i cui cadaveri sarebbero stati gettati in mare.

L’agenzia governativa con sede a Monrovia ha promesso di indagare avviando contatti con l’IMO, lo stato di bandiera, l’armatore e le agenzie di controllo per ottenere maggiori informazioni.

Fonte: Ship Mag

Nella foto la rete delle vie dell’emigrazione (Fonte: L’Indipendente)

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi