Ultimi Articoli

Joint venture Hapag-Lloyd-Eurogate-Contship per il nuovo terminal 2 container del Porto di Damietta

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

Damietta (Egitto) – Verrà costruito un nuovo terminal nel porto di Damietta in Egitto. A tal fine è stata costituita una Joint Venture per lo sviluppo e la gestione del nuovo “Terminal 2” nel porto.

La Joint Venture “Damietta Alliance Container Terminal S.A.E.” è composta da tre azionisti principali che sono Hapag-Lloyd Damietta GmbH (39%), Eurogate Damietta GmbH (29,5%) e Contship Damietta Srl (29,5%). Altri due partner, Middle East Logistics & Consultants Group e Ship & C.R.E.W. Egypt S.A.E., deterrà ciascuno l’1%.

Il nuovo Terminal 2 del porto di Damietta dovrebbe entrare in funzione entro il 2024. Avrà una capacità operativa totale finale di 3,3 milioni di TEU e fungerà da hub strategico di trasbordo dedicato di Hapag-Lloyd nel Mediterraneo orientale.

“Con il nuovo terminal Hapag-Lloyd migliorerà significativamente le sue operazioni di trasbordo nel mercato del Mediterraneo orientale e l’accesso al commercio egiziano locale”, afferma Rolf Habben Jansen, CEO di Hapag-Lloyd.

Cecilia Eckelmann-Battistello, Presidente di Contship Italia, ha aggiunto: “Ci sentiamo privilegiati e siamo estremamente grati per il sostegno del governo egiziano. La concessione per la gestione dell’impianto è concessa alla Joint Venture per 30 anni. Questo offre a noi e ai nostri rispettivi clienti una prospettiva a lungo termine nel porto di Damietta”.

Il ministro dei Trasporti egiziano Kamel Al-Wazir, ha commentato: “Questa è una partnership molto incoraggiante e ben pianificata tra il settore privato internazionale ed egiziano al fine di posizionare l’Egitto come un hub globale per la logistica e il commercio. In questa prima fase il porto di Damietta sarà l’hub logistico integrato per i container, a cui seguirà la creazione di corridoi logistici che raggiungono diverse aree produttive dell’Egitto tramite la rete ferroviaria”.
La firma definitiva del contratto di concessione è avvenuta oggi il 10 maggio ‘22. al Cairo, in Egitto.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi