Ultimi Articoli

La Cisl Fim: “Schiacciato il tasto pausa alla vendita di Oto Melara, avanti con il Polo europeo”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – “Apprendiamo con soddisfazione che come è emerso dall’osservatorio strategico di LEONARDO, che si è tenuto alla presenza dell’Amministratore Delegato Profumo con le Segreterie nazionali FIM FIOM UILM, per La fabbrica spezzina ex OTO MELARA, è stato schiacciato il tasto pausa alla vendita”.

“Oltre aver confermato – si legge in una nota a firma di Antonio Carro segretario generale AST CISL La Spezia, Gianluca TAVILLA Responsabile Territoriale della Federazione Metalmeccanici e Maurizio Rufrano responsabile Rsu Fim – le manifestazioni ufficiali di interesse pervenute, è stato rappresentato infatti un deciso rallentamento sul possibile processo di vendita, di fatto congelandola.

Riteniamo importante che si sia al momento scongiurata questa possibilità grazie alla mobilitazione dei lavoratori diretti e dell’indotto e al sostegno bipartisan di tutti i Parlamentari e di tutte le Istituzioni del nostro territorio.

Come CISL e FIM vogliamo ancora una volta ribadire l’importanza strategica della fabbrica LEONARDO ex OTO MELARA a maggior ragione in questo contesto geopolitico per il sistema della difesa con governance italiana, contestualizzata nel progetto complessivo di difesa europea.

La nostra città può candidarsi a diventare, vista la presenza di LEONARDO – FINCANTIERI – ARSENALE – BASE NAVALE – DISTRETTO delle TECNOLOGIE MARINE, un POLO DI ECCELLENZA a livello nazionale ed europeo.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi