Ultimi Articoli

La logistic digital community cresce in ambito europeo: il 7 ottobre a Genova convegno sulle infrastrutture fisiche e digitali

Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – La Logistic Digital Community conferma la sua leadership a livello nazionale e europeo di aggregatore tra il mondo delle imprese e le istituzioni.

L’obiettivo è fare rete per investire risorse in modo condiviso e semplificare i processi di lavoro, la protezione dei sistemi informatici, la contaminazione di idee rivolte all’innovazione d’impresa. Il percorso prosegue con un nuovo evento che avrà per tema lo sviluppo delle infrastrutture digitali.

Non a caso la location sarà quella della città di Genova, recentemente identificata come la porta digitale d’Europa grazie ad un collegamento ad altissima velocità (circa 18 terabyte al secondo), una vera e propria autostrada informatica lunga 10.000 km che valorizzerà il ruolo strategico del porto veicolando dati, traffico internet, telefonate, con destinazione finale la centrale del capoluogo ligure, una spinta per lo sviluppo e l’integrazione dei settori-chiave dell’economia, a partire da quello dei trasporti e della logistica, che vede in quello che è considerato a ragione il primo porto italiano il centro propulsore.

È in questa prospettiva che si inserisce l’evento organizzato il 7 ottobre a Genova, alle 9.30 a Palazzo della Meridiana sul tema “Infrastrutture digitali e scambio dati nella supply chain del trasporto: strategie, rischi e opportunità”, cui parteciperanno gli stakeholders del settore a livello nazionale ed europeo.

L’iniziativa è della Logistic Digital Community, la comunità virtuale nata un anno fa con il supporto di Federlogistica e Conftrasporto per mettere in rete gli operatori del Trasporto, della Logistica e dello Shipping, che oggi può contare sull’adesione di partner di eccellenza istituzionali e tecnico-scientifici.

Dopo l’introduzione del presidente di Federlogistica Liguria Davide Falteri e i saluti istituzionali, l’evento ospiterà gli interventi di Emmanuel Becker di Equinix, Ivano Russo di RAM, Giorgio Moroni di Free To X, Paola Girdinio dell’Università di Genova, Alessandra Mancini di B-Right Lawyers e Alessio Aceti di Sababa Security.

Nel corso dell’incontro sarà presentata la case history di Tools Group nella supply chain dello shipping.

Tra i partner di LDC, oltre al sistema Conftrasporto-Confcommercio (con Federlogistica e Federagenti) ci sono la Regione Liguria, il Comune di Genova, la Camera di Commercio di Genova, l’International Propeller Club, i sindacati di categoria, gli enti bilaterali, l’Università degli studi di Genova, il Politecnico di Torino, Rina, Cetena, Liguria digitale e molte altre realtà riconosciute a livello internazionale.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi