Ultimi Articoli

La Maersk accelera in Egitto la produzione di idrogeno e di combustibili marini green attraverso le energie rinnovabili

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Cairo – Un “Memorandum of Understanding (MoU)” è stato firmato tra la Compagnia Maersk e le autorità egiziane per la fornitura di combustibili green.

L’accordo  prevede, entro la fine del 2022, uno studio per sviluppare in Egitto una produzione di idrogeno e di combustibili marini green attraverso le energie rinnovabili.

Sono coinvolti in questa operazione l’Autorità generale per la zona economica del Canale di Suez, l’Autorità egiziana per le energie rinnovabili (NREA), l’Egyptian Electricity Transmission Company (EETC) e  il Fondo Sovrano dell’Egitto per gli investimenti e lo sviluppo (TSFE).

Per Ayman Soliman, CEO di The Sovereign Fund of Egypt “l’offerta di Maersk di accelerare la trasformazione verso il trasporto marittimo a zero emissioni amplierà l’offerta di servizi del Canale di Suez come principale hub globale per il bunkeraggio verde della regione”.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi