Ultimi Articoli

La nautica italiana conferma il trend di crescita (verso i 6 miliardi di fatturato) alla vigilia del Salone di Genova

Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – La pandemia come si sa ha messo purtroppo in ginocchio molti settori produttivi ma non solo non ha toccato l’industria nautica che ha anzi spinto verso livelli record sia nel volume di produzione sia per fatturato.

I dati completi di Confindustria Nautica verranno presentati al Salone Nautico di Genova a settembre ma intanto si rileva che il 2021 è stato un anno eccezionale con la crescita stimata tra il 24 e il 30% che nella realtà potrà arrivare al  30% per una quota complessiva di 6 miliardi di fatturato.

Si parlerebbe di un nuovo boom per un risultato che si era vissuto solo negli anni d’oro 2007-2008. E si pensa che sia un periodo di crescita non solo per tutto quest’anno ma anche per il  2023 grazie soprattutto all’export che, e nonostante la Russia, rappresenta oltre l’80 per cento del totale per un valore di  3,5 miliardi di dollari, grazie soprattutto alla nautica di lusso.

Basti pensare che il 50 per cento della produzione globale di super-yacht è italiana. Egualmente importante è ovviamente la produzione entro i 12 metri fondamentale per il turismo nautico.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi