Ultimi Articoli

La quarta gara Pre Palio del Golfo si svolgerà davanti alla Passeggiata Morin. Organizza la borgata La Spezia Centro

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – La quarta gara Pre Palio 2022 del Golfo si svolgerà domenica 12 giugno nello specchio acqueo antistante passeggiata Morin e avrà inizio alle 16,30.

Sarà organizzata dalla borgata La Spezia Centro, sotto l’egida del Comitato delle Borgate e della Lega Canottaggio Uisp dei presidenti Massimo Gianello e Andrea Tarabella.

Saranno gli equipaggi femminili i primi a sfidarsi, alle ore 16:30, presenti in sei: Lerici, Muggiano, La Spezia Centro, Fossamastra, San Terenzo e Fezzano.

Nove invece gli equipaggi junior: Fossamastra, Le Grazie, San Terenzo e Fezzano prenderanno parte alla prima batteria che avrà inizio alle 17.15. Prevista alle 17.45 la partenza per la seconda batteria che vedrà alle sagole Cadimare, Muggiano, Porto Venere, La Spezia Centro e Marola.

Undici gli armi che prenderanno parte all’ultima gara, quella senior. La prima batteria partirà alle  18.30 e vedrà in mare Porto Venere, San Terenzo, Fezzano, Tellaro e Lerici. Partiranno alle 19 gli altri ovvero Cadimare, Muggiano, La Spezia Centro, Fossamastra, Marola e Le Grazie.
Ai primi tre equipaggi per ogni categoria verranno consegnate le cinque medaglie e una targa. Sarà inoltre premiata, con la combinata dedicata a Fortunato “Pucci” D’Imporzano, che allenò il Crdd negli anni 90, la borgata che avrà raggiunto i migliori risultati nelle tre categorie.

I vincitori riceveranno inoltre tre trofei: il primo classificato senior riceverà un primo intitolato alla Lega Navale Italia sezione della Spezia e a Telethon. Il primo classificato junior riceverà un trofeo alla memoria di Armani, storico dirigente del Crdd negli anni 60, scomparso nel 2005, mentre l’equipaggio femminile primo classificato riceverà anche il trofeo ‘Centro Irene’ dedicato al centro Antiviolenza Irene del Comune della Spezia, realizzato dalla scultrice Silvia Scarpellini.

Il Trofeo Irene nasce da un’idea della Coopselios, con la collaborazione del Comitato delle Borgate. Coopselios, insieme a una rete di associazioni e cooperative sociali del territorio spezzino, impegnate sul tema della violenza di genere, è capofila del progetto “Empowermentnet”, finanziato dalla Regione Liguria a valle del Fondo Nazionale per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, che si occupa di rafforzare la rete dei servizi pubblici e privati attraverso interventi di prevenzione, assistenza, sostegno e accompagnamento delle donne vittime di violenza.

“Questo trofeo – ha spiegato Martina Zucca, operatrice del centro antiviolenza e coordinatrice del progetto per Coopselios – nasce in sinergia con il Comune della Spezia, con il Comitato delle borgate, con il centro antiviolenza Irene e con la borgata marinara La Spezia Centro”.

“Oltre all’attività legata al Palio del Golfo, la borgata marinara La Spezia Centro è da tempo impegnata nel sociale. L’associazione – ha detto il presidente Francesco Costa – svolge infatti principalmente attività finalizzate all’integrazione sociale, di insegnamento della disciplina sportiva alle ragazze e ai ragazzi diversamente abili. I progetti vengono portati avanti annualmente, al fine di avere una continuità di risultati e per permettere una maggiore inclusione nell’ambito sportivo legate alle attività marinare e alla vita di tutti i giorni”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi