Ultimi Articoli

La Spezia e Marina di Carrara: ecco quali saranno gli interventi (con 61 milioni) per i porti green

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 3 minuti

A completamento della notizia sulla partecipazione al Bando Green Port 2021 – in scadenza domani 2 novembre – del Ministero della Transizione Ecologica destinato a finanziare interventi di sostenibilità ambientale nei porti e collegato al Piano Nazionale di ripresa e resilienza, indichiamo le finalità di ciascuno dei dieci progetti peraltro inviati in largo anticipo, come si ricorderà, dall’Authority dei Porti della Spezia e di Marina di Carrara.

Ecco dunque i dieci progetti completato con la spiegazione degli interventi ai quali sono riferiti.

1 – Efficientamento energetico attraverso la sostituzione di proiettori esistenti con altri a tecnologia a LED su torri faro di illuminazione a servizio del Porto della Spezia e del Porto di Marina di Carrara. Il progetto consiste nella sostituzione dei proiettori esistenti con altri a tecnologia a LED nelle torri faro e altri impianti di illuminazione a servizio dei porti della Spezia e di Marina di Carrara La Spezia-Marina di Carrara

2 – Efficientamento energetico della sede della Spezia e dell’ufficio territoriale di Marina di Carrara dell’ AdSP del Mar Ligure Orientale. Il progetto consiste nell’adozione di sistemi di efficientamento energetico quali ad esempio nuovi impianti di condizionamento, illuminazione uffici e spazi esterni La Spezia- Marina di Carrara.

3 – Realizzazione di una rete di distribuzione dell’energia elettrica nei porti della Spezia e di Marina di Carrara attraverso l’installazione di colonnine di ricarica per autoveicoli e per mezzi operativi. Il progetto consiste nell’installazione di n.12 punti di ricarica (2 colonnine da 150kw e 10 da 50kw) per mezzi operativi elettrici in dotazione agli operatori terminalisti e concessionari portuali.

4 – Realizzazione di un impianto di produzione e distribuzione di idrogeno rinnovabile nel porto della Spezia al servizio di mobilità a idrogeno operante nei siti della Spezia e di Marina di Carrara. Il progetto consiste nell’installazione di un impianto di produzione di idrogeno per veicoli terrestri e nautica da diporto nel porto della Spezia e distribuzione a Carrara con automezzo a idrogeno.

5 – Soluzioni innovative per la raccolta ed il trattamento delle emissioni inquinanti dei vettori navali a disposizione nei porti della Spezia e di Marina di Carrara Metodi di riduzione delle emissioni, come definiti all’art 292 comma 2 lettera t) della parte V del DLgs 152/2006. Il progetto consiste nell’installazione di un impianto su chiatta a disposizione dei due porti per la raccolta e il trattamento di emissioni inquinanti provenienti dalle navi in banchina.

6 – Efficientamento della rete elettrica con interventi innovativi per il trasporto dell’energia a servizio dei Porti dell’AdSP per aumentarne l’efficienza con realizzazione di una stazione di potenza 80 MW in alta tensione per assicurare le forniture necessarie agli ampliamenti infrastrutturali e alle conversioni energetiche in ottica green. Il progetto consiste nella realizzazione di una nuova stazione di trasformazione elettrica nelle aree interne al porto della Spezia e di interventi di efficientamento della rete del porto di Carrara.

7 – Rinnovo parco automezzi dell’AdSP MLOr attraverso l’acquisto di nuove autovetture di servizio, elettriche e/o a idrogeno, ed un minivan per trasporto collettivo Mezzi di trasporto elettrici. Sostituzione degli attuali mezzi in dotazione ad AdSP con acquisto di 5 nuove autovetture elettriche, 2 a idrogeno e 1 minivan a idrogeno nell’ambito delle attività quotidiane dell’Ente.

8 – Produzione di energia elettrica da impianto fotovoltaico su nuova copertura dei binari ferroviari della stazione della Spezia Marittima, all’interno del porto mercantile, con funzioni fonoassorbenti (40.000 metri quadrati di superficie coperta). Il progetto consiste nell’installazione di un impianto di produzione da 6 MW di energia elettrica da fotovoltaico sulla copertura da realizzarsi sulla nuova stazione della Spezia Marittima.

9 – Impianto di produzione e accumulo di energia elettrica da fotovoltaico su fabbricati presenti in ambito portuale e su strutture galleggianti nei porti della Spezia e di Marina di Carrara. Il progetto consiste nella realizzazione di impianti di produzione e accumulo di energia elettrica da fotovoltaico da 958 kWp (La Spezia) e 414 KWp (Carrara) su fabbricati presenti in aree portuali.

10 – Sostituzione di gruppi elettrogeni ad idrogeno nei porti della Spezia e Marina di Carrara Realizzazione di infrastrutture per l’utilizzo dell’elettricità in porto. Il progetto consiste nella sostituzione di 2 gruppi elettrogeni da 320kW (La Spezia) e 144 kW (Carrara) attualmente alimentati a diesel utilizzati per garantire la continuità operativa degli impianti.

C’è da aggiungere una annotazione: “In riferimento alla faq 17 dell’Avviso, AdSP MLOr ha predisposto un piano di investimenti che prevede una richiesta di contributo non eccedente il doppio di quanto indicato in favore di AdSP. Sarà in ogni caso a cura di AdSP MLOr procedere con la copertura della quota parte rimanente per un importo pari alla differenza tra quanto verrà erogato dal MITE e il costo totale degli interventi” quantificato in 61  milioni di euro per i quali si chiedono contributi per 44 milioni di euro, con l’impegno comunque, si è letto poco sopra, a coprire a cura dell’ Ente, di quanto necessario per ilo completamento dei progetti per il green port alla Spezia e a Marina di Carrara.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi