Ultimi Articoli

La Spezia Green: approvati in via definitiva due progetti sulla mobilità urbana

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – La Giunta Peracchini su proposta dell’assessore Kristopher Casati, ha approvato due delibere  relative alla mobilità cittadina.

 La prima delibera ha approvato un progetto definitivo  che prevede la fornitura, l’installazione e l’avviamento di un sistema di Infomobilità, costituito da dieci regolatori semaforici; attività di centralizzazione e messa in opera delle intersezioni semaforizzate all’interno dell’attuale sistema di controllo semaforico; il collegamento di tutti gli incroci della presente e della nuova centralizzazione alla rete in fibra del Comune della Spezia; la fornitura e configurazione delle interfacce di rete per poter garantire le comunicazioni tra centro e periferia. Inoltre il sistema di gestione semaforica denominato OMNIA/UTOPIA sarà aggiornato  al fine di consentire la priorità semaforica dei mezzi pubblici e dei mezzi di emergenza, la raccolta dei dati di traffico dal campo, la loro elaborazione per determinare in modo automatico gli scenari di traffico e la gestione dei pannelli a messaggio variabile attualmente in uso presso il Comune della Spezia,  l’interfaccia con i sistemi di parcheggio, la condivisione e l’analisi statistica dei dati di traffico attraverso cruscotti e piattaforme di business intelligence. L’importo totale del progetto è pari a 1.163.799,99

 La seconda delibera prevede  interventi  per  migliorare l’accessibilità ai  nuovi  Bus  che verranno adottati lungo la linea 3, la quale, partendo dal capolinea della Chiappa, attraversa il centro  storico  cittadino  e  i  quartieri  limitrofi  di  Mazzetta  e  Migliarina,  per  arrivare  al capolinea opposto del Felettino, lungo una delle principali dorsali di traffico urbano cittadino. In questo caso il progetto avrà un costo totale di 970.000,00

Entrambi gli interventi rientrano nel Piano Urbano della Mobilità messo a punto dall’Amministrazione Peracchini al cui interno sono indicati gli interventi strutturali e gestionali per il miglioramento della mobilità urbana.

 “La Spezia Green è un progetto in itinere, e riguarda non solo l’ambiente, il ciclo rifiuti, l’acqua e l’aria ma anche la mobilità sostenibile – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – la vittoria del bando MIT da 38 milioni di euro permetterà, tra le altre novità, di servire il centro storico esclusivamente da filobus, raddoppiare i posti auto nei parcheggi di interscambio di piazza d’Armi e del Palasport, di ristrutturare la stazione La Spezia Migliarina. Ma non ci fermiamo qui: con queste delibere, dimostriamo da una parte di voler continuare a scrivere la città del futuro per migliorare il sistema semaforico così da ridurre il traffico e quindi l’inquinamento, dall’altra di migliorare l’accessibilità ai bus, applicando concretamente gli interventi promossi nel Piano Urbano della Mobilità che, lo ricordo, dopo un vuoto di oltre dieci anni, è stato fatto dalla nostra Amministrazione appena insediati, nel 2017, e che progressivamente stiamo applicando per un servizio del trasporto pubblico locale a zero emissioni.”

 “Arriva a piccoli passi la svolta per rivoluzionare davvero lo scenario della mobilità spezzina, grazie ai 38 milioni di euro aggiudicati con la presentazione del progetto 0187. Spiega l’assessore alla mobilità Kristopher Casati

Basta parcheggi insufficienti, troppo smog, 0 alternative all’auto. Un progetto che ci darà la possibilità di muoverci agilmente sul territorio, usufruendo dei mezzi pubblici: il trasporto pubblico locale diviene efficiente.

Il progetto che si è aggiudicato un finanziamento pari a 38.300.000€.

Potenziamento del TPL, incentivo dei parcheggi di interscambio, una spinta verso l’elettrico e una progressiva estensione della ZTL, sviluppando la mobilità ciclopedonale, regolamentando il trasporto merci in ambito urbano e limitando i veicoli più inquinanti.” 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi