Ultimi Articoli

La Spezia meta sempre più scelta da turisti francesi, tedeschi e olandesi e non europei soprattutto inglesi, statunitensi, australiani.

Tempo di lettura: 2 minuti

LA SPEZIA – La Spezia si conferma una delle mete turistiche più ambite e scelte nel 2022.

I numeri parlano di una crescita esponenziale sia di numero di turisti che transitano nella nostra città sia per numero di notti di permeanze; un dato significativo che conferma come La Spezia non sia più una località di passaggio per accedere ad altri territori ma una città nella quale i turisti si fermano e visitano per più giorni.

Negli ultimi 5 anni l’Amministrazione  Peracchini ha avviato una politica volta allo sviluppo del Turismo in città investendo oltre 10 milioni di euro su infrastrutture turistiche ed il risultato si è visto quest’anno attraverso i numeri.

Politiche integrate anche per una destagionalizzazione dell’offerta turistica che ha reso La Spezia una metà turistica visitata tutto l’anno e non solo durante i canonici mesi estivi. Lo si può evincere dalle presenze che hanno raggiunto il picco massimo proprio nel mese di settembre malgrado Luglio e Agosto abbiano registrato numeri altissimi.

Il numero di presenze nei mesi di luglio e agosto 2022 , infatti, sono stati i più intensi mai registrati nell’ultimo biennio, il cui picco massimo è stato raggiunto però nel mese di  settembre.

Un trend in costante aumento. Se infatti i mesi precedenti segnavano un aumento non inaspettato rispetto all’anno precedente, i mesi di luglio e agosto vedono aumentati i passaggi rispetto al 2021, quando il turismo era tornato a riempire la città dopo il periodo pandemico, con una media giornaliera molto alta. Per quando riguarda la nazionalità del turista/cliente, si osserva la preponderante presenza dei turisti francesi, ma anche tedeschi e olandesi e un una cospicua presenza di  turisti non europei, soprattutto del Common Wealth (Inglesi, statunitensi, australiani).

Tutto questo è frutto anche di grandi investimenti della città partecipando alla fiere del turismo dove La Spezia è diventata protagonista.

La nostra città sarà presente anche al Tgg di Rimini, una delle più importanti manifestazioni turistiche in Italia, dove saranno presentati i prossimi progetti, alcuni già in fase di realizzazione, altri che prenderanno avvio nei prossimi mesi, che renderanno La Spezia un vero e proprio punto di riferimento turistico in Liguria. Progetti quali la nuova stazione di Migliarina “5 terre express”, i 5 mila metri destinati alla attività portuali che saranno restituiti alla città che consentiranno di rendere il fronte a mare sempre più bello con nuove attività commerciali e che consentiranno di realizzare anche una nuova stazione croceristica in grado di poter accogliere nel migliore dei modi le navi da crociera. E ancora: il raddoppio dei parcheggio di interscambio e la messa a punto di navette per il trasporto urbano sempre più green.

 A Rimini inoltre sarà presentato anche un nuovo  video promozionale, il logo Visi La Spezia e un’anteprima del sito internet del turismo e le nuove infrastrutture turistiche che saranno attive in città: Parco Mura, Galleria Antiaerea, la batteria Valdilocchi, tutte infrastrutture che rientrano nel progetto La Spezia Forte  e infine si farà il punto sui servizi riservati ai turisti quali la card digitale.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi