Ultimi Articoli

L’Agenzia europea per la sicurezza marittima utilizzerà i droni per monitorare la fascia costiera

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lisbona – L’Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) introdurrà i droni per aumentare la sorveglianza marittima lungo le coste.

 

Sono velivoli ad ala fissa per uso polivalente e ovviamente a pilotaggio remoto. L’impiego di questi droni consentirà di monitorare la fascia costiera fino ad un massimo di 400 km con telecamere elettro-ottiche e infrarossi, radar e AIS ricevitore.

L’autonomia dei voli sarà per ciascun drone di una decina di ora.

E’ prevista anche la possibilità di utilizzarli 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e saranno fondamentali nelle operazioni più immediate

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi