Ultimi Articoli

L’intesa culturale fra i comuni di Lerici, Mougins e Pietrasanta che unisce Golfo dei Poeti, Costa Azzurra e Versilia

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

MOUGINS – Ecco i contenuti del protocollo di intesa culturale firmato (come abbiamo anticipato ieri pomeriggio) sabato a Mougins dai sindaci dei tre Comuni di Lerici, Mougins e Pietrasanta.

Alla presenza dei tre sindaci nella cittadina francese della Costa Azzurra si è confermata la collaborazione fra i comuni che ha il sapore di un patto di fratellanza. Obiettivo dell’accordo è la condivisione di eventi culturali, sportivi gastronomici che i tre si propongono di esportare per valorizzare il proprio patrimonio e promuoverlo oltre confine. “L’amicizia che ci lega ci ha spinto a creare qualcosa di più propositivo, utilizzare la cultura come viatico di messaggi di pace, fratellanza e amicizia è una scommessa che abbiamo già vinto” sono le parole di Richard Galy sindaco di Mougins, comune gemellato con Lerici dal 2008 e che condivide con Lerici lo storico profilo artistico.
Mougins è stata l’ultima casa di Pablo Picasso, il luogo in cui l’artista visse gli ultimi 14 anni della sua vita e vi morì; ma vanta anche il passaggio di molti altri artisti che la scelsero come luogo di incontro e ispirazione.
“Amo Mougins come amo Lerici. Venire qui mi fa sentire a casa e sono orgoglioso del lavoro svolto per arrivare a questo punto, un lavoro che testimonia la volontà di condivisione e la comunione di intenti dei nostri comuni che hanno scelto la bellezza e l’arte come ambasciatori di messaggi positivi, di pace e di scambio” sono le parole del sindaco Paoletti.
Che continua: “In questo contesto mondiale l’accordo che sigliamo oggi ha un valore più ampio di fratellanza tra popoli”.
Non di meno il comune di Pietrasanta, considerato a livello nazionale fulcro artistico per eccellenza, entra nell’accordo esportando la mostra dell’artista Giuseppe Carta “Germination”.
Frutta e verdura dai colori scintillanti hanno invaso il centro storico della cittadina francese portando l’attenzione sulla bellezza dei prodotti della terra che sono metafora della vita. Decine di sculture dell’artista toscano adorneranno Mougins fino alla fine dell’estate.
“Pietrasanta ha una tradizione culturale ormai radicatissima. A Pietrasanta ci sono moltissimi artisti ma anche moltissimi artigiani che realizzano le opere che tutti possiamo ammirare anche qui adesso” spiega Alberto Giovannotti, sindaco del comune toscano che continua: “ Abbiamo qui melanzane, limoni, fragole, ma soprattutto l’oliva. L’oliva che ci lega come paesi del Mediterraneo ma anche come simbolo di pace. Firmando questo protocollo sosteniamo la reciproca volontà di promuovere i nostri territori all’insegna della cultura e delle eccellenze”. All’incontro, ufficializzato anche il logo che identificherà tutti gli eventi oggetto dello scambio, pensato e donato all’unione dei tre comuni dall’artista Marco Nereo Rotelli, amico di Lerici e dai caratteri artistici inconfondibili.
In serata dopo l’inaugurazione della mostra del Maestro Carta, anche la collocazione di tre opere di artisti dei tre comuni nelle sale del municipio di Mougins. Accanto a un Oliva di Giuseppe Carta anche un busto di donna in bronzo di Tiziano, sculture di Mougins, e una scultura di Yashin Ogata donata dall’artista giapponese di adozione lericina.
“Sono davvero entusiasta di iniziare questo percorso di condivisione che arricchirà i nostri territori di fascino, magia e positività. Perché nel futuro di Lerici torni ad esserci la poesia, la pittura, la musica, la danza e tutte le forme artistiche che possano incrementare la qualità di vita del miei concittadini e dei visitatori” conclude il sindaco Leonardo Paoletti.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi