Ultimi Articoli

Logistica sotto pressione ma sempre più in movimento: Il nuovo edificio della Prologis Park Lodi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lodi – La piattaforma logistica Prologis Park Lodi avrà entro la fine del terzo trimestre del 2022 un nuovo edificio di 62mila metri quadrati di classe energetica A, che sarà denominato DC8 e che avrà certificazione ambientale Leed Gold.

Sul tetto sorgerà un impianto fotovoltaico da 2300 Mwh, che alimenterà un impianto d’illuminazione al led. Una parte di questo magazzino è realizzata con la formula built-to-suit, con una superficie di destinata a un operatore della logistica in ambito farmaceutico, e in parte sarà affittata. I

l parco logistico sorge a poca distanza dal casello autostradale di Casalpusterlengo dell’autostrada A1.

La superficie per la logistica farmaceutica – di cui Prologis non ha rivelato il nome – comprenderà 720 metri quadrati a temperatura controllata di 15-25°, con all’interno due zone a temperatura controllata di -20C° e 2-8°C. Il nuovo edificio sorgerà nell’area orientale del Prologis Park Lodi (che con questa costruzione completa i suoi 675mila metri quadrati) ed esternamente offrirà 73 baie di carico e 140 posti per la sosta di veicoli industriali, furgoni e autovetture. Di fronte agli uffici sorgeranno colonnine di ricarica per autovetture elettriche. Il perimetro comprenderà anche 1500 alberi.

L’attività di sviluppo in Italia rimane estremamente dinamica con una forte richiesta di edifici moderni, sostenibili e sempre più specializzati in zone strategiche del Paese”, spiega Sandro Innocenti, vice presidente senior e country manager di Prologis Italia. “Siamo al momento impegnati nello sviluppo di sei nuovi immobili e la pipeline di progetti ci permette di guardare con grande fiducia al 2022 e oltre. Siamo particolarmente lieti di aver messo a disposizione le nostre capacità progettuali per dare vita a una piattaforma logistica moderna e tecnologicamente avanzata, in grado di rispondere alle crescenti esigenze della logistica nel settore healthcare”.

Fonte: Trasporto Europa

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi