Mobilità regionale: consegnati due nuovi treni Rock, entro la fine del 2023 saranno consegnati gli altri dieci

Tempo di lettura: < 1 minuto

Genova – Trenitalia ha consegnato due nuovi treni Rock alla Liguria mantenendo gli impegni del contratto di servizio firmato nel gennaio del 2018: entro la fine del 2023 saranno consegnati altri 10 Rock per arrivare a 48 nuovi treni circolanti (28 Rock + 15 Pop + 5 Jazz).

Rock è il nuovo treno regionale a doppio piano e alta capacità di trasporto progettato e costruito da Hitachi Rail Italy. Un treno per i pendolari a 5 carrozze con prestazioni paragonabili a quelle di una metropolitana. Può raggiungere i 160 km/h di velocità massima con un’accelerazione di 1,10 m/sec2 e ospitare fino a 1.130 persone, con oltre 600 sedute.

“Dopo sette anni lascio una Liguria con una flotta di treni decisamente ringiovanita rispetto a quando questa amministrazione si è insediata – commenta l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, prossimo a lasciare l’incarico per andare a Roma in qualità di senatore – Nel 2015 infatti avevamo treni in circolazione con un’età media di ben 26 anni, ora scesa ad appena 4 anni e mezzo. Abbiamo mezzi più moderni in fatto di confort e accessibilità, più sicuri con telecamere e monitor di bordo, più affidabili grazie al sistema di telediagnostica e con consumi fino al 30% in meno rispetto ai treni precedenti. Ma tutto ciò non serve se non vengono realizzate tutte le infrastrutture ferroviarie necessarie alla Liguria come ad esempio il raddoppio a Ponente. A Roma mi batterò per fare uscire la nostra regione dall’isolamento”.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter