Ultimi Articoli

Morti e dispersi nel Mar Nero: colpita da un missile nave del Bangladesh, affondata una nave estone per una mina

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Mar Nero – Una nave cargo estone è affondata dopo aver colpito una mina, mentre era in navigazione a largo delle coste ucraine nel Mar Nero dove è stata colpita da un missile una nave del Bangladesh.

La nave Helt avrebbe colpito una mina e quattro membri dell’equipaggio sono ancora dispersi in seguito all’incidente. Altre due persone sarebbero su una zattera in attesa dei soccorsi in mare nei pressi di Odessa, come riferito dal direttore gestionale dell’Agenzia di navigazione estone Vista. “La nave è affondata” e “quattro passeggeri sono dispersi. Non so dove siano al momento”, ha spiegato.

Poche ore prima, invece, un missile ha colpito la nave cargo Banglar Samriddhi, battente bandiera del Bangladesh nel porto ucraino di Olvia, sempre sul Mar Nero, causando la morte di un membro dell’equipaggio. Lo ha annunciato la compagnia proprietaria della nave, precisando che è in corso l’evacuazione degli altri marinai.

“La nave è stata attaccata e uno dei meccanici è stato ucciso”, ha affermato Pijush Dutta, direttore esecutivo della Bangladesh Shipping Corp., citato sul sito della Reuters. “Non è chiaro se si sia trattato di una bomba o di un missile, o chi abbia lanciato l’attacco – ha aggiunto – Gli altri 28 membri dell’equipaggio sono illesi”.

La nave Banglar Samriddhi era bloccata dal 24 febbraio a Olvia, cioè dopo l’inizio dell’offensiva russa.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi