Ultimi Articoli

Msc guadagna e investe, dopo la Moby, ora sul nuovo terminal container nel porto spagnolo di Valencia

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

VALENCIA – MSC incamera guadagni che continua ad investire. Dopo il salvataggio dei traghetti Moby-Tirrena la compagna italo svizzera annuncia il nuovo investimento nel nuovo terminal container nel porto spagnolo di Valencia.

Terminal Investment Ltd. (TIL) società della galassia terminalistica dell’armatore Gianluigi Aponte, ha presentato infatti il progetto del nuovo terminal container del porto spagnolo.  Il progetto prevede 1.970 metri lineari di banchine e aree per 1,36 milioni di metri quadrati, per un investimento complessivo  di 1,4 miliardi di euro, finanziato per 1 miliardo di euro dalla parte privata (TIL) e per 400 milioni dalla parte pubblica.

L’Authority spagnola (Puertos del Estado) ha dal canto suo approvato, con alcune prescrizioni e raccomandazioni, il piano di valutazione di impatto ambientale.

Quello di Valencia sarà così il quarto terminal contenitori del porto spagnolo. Il progetto, secondo quanto presentato dalla società  si articola in tre fasi. La prima fase per una durata di 28 mesi prevede la realizzazione di 1.100 metri lineari di banchina e aree per 860mila metri quadri; La seconda fase, che della durerà nove mesi aggiungerà altri 400 metri di banchina e ulteriori aree per 220mila metri quadri. La terza fase,  completata in 11 mesi, prevede la realizzazione di altri 470 metri di banchina e di altre aree per 280mila metri quadri.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi