Ultimi Articoli

Per il Marina Genova Yacht & Garden arriveranno, ospiti d’onore, le più belle vele d’epoca del Mediterraneo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – Torna da venerdì 20 a domenica 22 maggio anche il Marina Genova Yacht & Garden,  mostra-mercato dedicata al giardino mediterraneo, con 140 tra vivai specializzati ed espositori.

A fare da cornice alla quattordicesima edizione di Yacht & Garden, arriveranno inoltre, ospiti d’onore a Marina Genova, tra le più belle vele d’epoca del Mediterraneo: una flotta di imbarcazioni storiche di grande fascino, tra cui la goletta di 29 metri Pandora, ricostruzione in legno di un antico postale ottocentesco, lo yawl Barbara del 1923 e i Sangermani Tulli del 1960 e Mä Vista del 1972.

Il programma degli eventi per divulgare la cultura del verde e del mare prevede 9 incontri su sostenibilità, ambiente, valorizzazione del territorio e moda sostenibile, 12 sul giardinaggio, 4 esposizioni e 7 laboratori per grandi e piccini, e ancora musica, teatro itinerante, green shopping e mercatino bio.

Accadrà che passeggiando tra moli e banchine, gli appassionati di giardinaggio troveranno essenze e fiori adatti al clima mediterraneo: piante annuali, biennali e perenni fiorite, alberi e arbusti da bacca, piante cactacee e succulente, piante aromatiche e officinali, piante da frutto e da orto, agrumi e piccoli frutti, senza dimenticare particolarità come frutti antichi o sementi rare.

Ecco gli eventi collaterali. Alla salvaguardia del mare e del pianeta sarà dedicato l’incontro di apertura di Yacht & Garden (venerdì 20 alle 15): “Med Plastic Free – Posidonia, ecodesign, droni, vele e reti da pesca. Ricerche e progetti innovativi contro l’inquinamento da plastica del nostro Mediterraneo” che vedrà l’intervento e l’esperienza di Filicudi Wildlife Conservation, LifeGate, la startup italiana Ogyre, Acquario di Genova, Marevivo e Officina Naturae – inserita tra i #GreenHeroes: i “campioni italiani” dell’economia circolare scelti dal Kyoto Club, con Alessandro Gassmann e Annalisa Corrado. L’incontro sarà moderato da Lucia Pozzo, scrittrice e comandante della vela storica Tirrenia II.

A Yacht & Garden si parlerà anche di green fashion per scoprire la storia, i segreti e gli utilizzi di biotessuti e tinture naturali, partendo dal “Blu di Genova” fino ad arrivare a Orange Fiber, azienda italiana che produce tessuti sostenibili dalla spremitura industriale degli agrumi, e Fortunale, che produce maglieria naturale al 1OO% realizzata con pura lana Bio e tinture naturali, entrambe inserite tra i #GreenHeroes. I visitatori potranno inoltre acquistare le prelibatezze del mercatino alimentare bio curato da Aiab Liguria, degustando specialità come le dolcezze ai fiori.

Allo Yacht & Garden ci saranno anche esposizioni artistiche e fotografiche, incontri dedicati alla scoperta degli antichi mestieri della tradizione cartaria, dei maestri d’ascia e dei liutai, fino a musica, danza e appuntamenti dedicati ai bambini, tra cui i laboratori – dal riutilizzo della plastica in modo creativo alla produzione di un buon compost fino alla creazione di meravigliosi gioielli di carta utilizzando i colori della natura – ma anche spettacoli e il teatro itinerante di “VerdeBlu è la fata del fiore d’acqua”, una fatina che abita nel giardino incantato di Yacht & Garden e si nasconde tra i moli e le banchine, in omaggio all’illustratrice inglese Cicely Mary Barker.

 

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi