Ultimi Articoli

Porto di Marina di Carrara: il Gruppo Grendi apre, dopo il successo con Baraclit, una nuova linea per “il trasporto di grandi manufatti fuori sagoma o fuori peso”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Gruppo Grendi ha progettato e realizzato una serie di strutture che consentono di allungare il piano d’appoggio sino a 26 metri con portata di 55 tonnellate, per trasportare da Marina di Carrara a Cagliari i prefabbricati di Baraclit, azienda toscana del settore dei prefabbricati in cemento per l’edilizia industriale, commerciale e logistica.

Questa soluzione innovativa è stata possibile grazie a un’attrezzatura speciale, le “cassette”, che permette – spiega Antonio Musso, amministratore delegato del Gruppo Grendi – il carico di manufatti di grandi dimensioni, fuori sagoma o fuori peso come grandi trasformatori, locomotori o gru”.

Una soluzione non episodica ma capace di aprire una nuova linea nel trasporto. Lo dice chiaramente lo steso Antonio Musso: “Facendo leva sulle competenze e la capacità progettuale nel trovare la migliore soluzione di trasporto anche fuori misura, siamo intenzionati a sviluppare ulteriormente quest’area di mercato – annuncia Musso – con partenze anche programmate da altri porti italiani e non solo a Marina di Carrara in funzione delle necessità dei clienti. L’obiettivo è quello di fornire servizi di una moderna logistica integrata che riduca i traffici pesanti su tratti stradali particolarmente congestionati e poco sicuri. Come società benefit, lo facciamo con una visione di sistema che risponde a criteri di sostenibilità per i clienti e per i territori in cui operiamo.”

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi