Pisa – Il cantiere navale Rossinavi cresce, anzi, addirittura raddoppia la sua capacità produttiva grazie alla realizzazione di un nuovo capannone nell’area dei Navicelli a Pisa.

La struttura, realizzata in tempi record, permetterà a Rossinavi di allestire in contemporanea due imbarcazioni da 60 metri.

“Realizziamo imbarcazioni da un minimo di 40 ad un massimo di 72 metri – ha spiegato Claudio Rossi, amministratore delegato di Rossinavi – grazie al mercato che sta andando discretamente. Con la mancanza del mercato russo si sta incrementando quello americano, per questo siamo molto ottimisti sul futuro”.

“Siamo contenti e orgogliosi di vedere raddoppiare la capacità produttiva dei cantieri Rossinavi e di sapere che gran parte delle maestranze impiegate sono locali – ha detto Salvatore Pisano, presidente della Port Authority di Pisa -. Ci siamo battuti perché la Navicelli prima, e la Port Authority oggi, continuasse a investire qui. Credevamo nella nauticai e il tempo ci ha dato ragione”.

“Quest’area è la casa della nautica – completa il sindaco di Pisa, Michele Conti – per la quale grazie anche un un finanziamento regionale abbiamo fatto un  investimento da 6 milioni di euro per la palancolatura del canale e a breve partirà anche il dragaggio, un’opera questa da 60mila euro. Tutti interventi che permetteranno alle imbarcazioni prodotte qui sui Navicelli di poter arrivare al mare agevolmente”.