Rimarranno in località della Liguria i migranti salvati dalla Geo Barents e sbarcati nel Porto della Spezia

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – E’ attraccata questa mattina e ripartirà subito domani dal Molo Garibaldi la Geo Barents di Medici Senza Frontiere assegnata per la terza volta al porto spezzino-

La nave aveva a bordo 13 migranti di cui 3 minori sudanesi tra i 14 e i 17 anni, 1 palestinese e 9 siriani tra cui due donne.

I migranti sono stati accolti dalla Caritas, dalla Croce Rossa e dalle Forze dell’ordine.  La comunità portuale ha collaborato fornendo tutte le strutture necessarie. Per le destinazioni si pensa a località vicine in Liguria, ha detto don Luca Palei direttore della Caritas Diocesana.

La nave ONG tornerà operativa domani mattina ripartendo immediatamente diretta al largo della Libia e della Tunisia per continuare le operazioni di salvataggio.

Condividi :

Altri Articoli :

Iscriviti alla nostra newsletter