Ultimi Articoli

Riparte la linea di trasporto marittimo: dal primo luglio i battelli che collegano San Terenzo-Lerici-Tellaro

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: 2 minuti

LERICI – Riparte da domani primo di luglio il servizio di trasporto marittimo locale che collega le località costiere del Comune di Lerici tra loro e alla Spezia.

San Terenzo, Lerici e Tellaro saranno quindi raggiungibili anche tramite battello con un numero di corse che coprono tutto l’arco della giornata dalle 8.00 del mattino alle 19. Sino al 31 agosto la linea “01 – Lerici Coast” consentirà a residenti e turisti di raggiungere le altre località costiere senza toccare l’auto, per andare al mare o anche andare a fare la spesa nel capoluogo o alla Spezia.

“Siamo al quarto anno di questa collaborazione con il Comune di Lerici, che continua per sostenere lo sviluppo del trasporto via mare che nella nostra provincia non è considerato effettivamente come una soluzione al traffico veicolare” spiega Alessandro Sbrana presidente Consorzio Marittimo Turistico Cinque Terre – Golfo dei Poeti che continua: “C’è bisogno di riabituare le persone all’uso del battello come trasporto pubblico. Siamo una località di mare, e come in moltissimi altri casi della nostra penisola, il mare offre anche la possibilità di spostamenti rapidi e frequenti. Sarebbe bello riuscire ad arrivare ad una fruibilità tale, da pensare a calendari invernali anche per i lavoratori pendolari”. Nel corso di questi quattro anni il servizio ha visto aumentare costantemente la fruizione da parte dell’utenza, un aumento lento ma costante che ha subito un’impennata dopo l’inserimento dello scalo di San Terenzo.

“Sosteniamo il progetto investendo più di 30mila euro ogni anno, perché vorremmo che i nostri cittadini, residenti o visitatori fossero nelle condizioni di utilizzare l’auto il meno possibile. In questa direzione abbiamo anche appena varato il servizio navetta costiera e collinare con le linee blu e verde, totalmente gratuite proprio per disincentivare l’utilizzo dell’auto. Il trasporto pubblico ha il grande vantaggio di essere economico e nello stesso tempo offre anche la possibilità di tutelare l’ambiente evitando di riversare in mare o nell’aria le eccessive quantità di Co2 che le auto immettono ogni giorno. Tramite i battelli i borghi costieri sono collegati con una frequenza bioraria, che soddisfa un po’ tutta la platea fruitrice. Chi continuerà ad utilizzare l’auto privata, non avrà più scuse!” è il commento del Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi