Ultimi Articoli

Rischio occupazione: lavoratori dell’indotto Enel in assemblea, una delegazione al consiglio comunale

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Si è tenuta l’assemblea sindacale dei lavoratori dell’indotto Enel, propedeutica al mantenimento dei posti di lavoro all’interno del sito. Gli appalti sono in scadenza il 30 giugno.

Alcuni lavoratori metalmeccanici non hanno potuto partecipare perché già messi in ferie forzate.

Indotto presente: mense Compass group, metalmeccanici Ace impianti e Mosis, chimici logistica Quadrifoglio Apuania, pulizia Civili Samsic ed industriali Guerini Rocco Romano. In tutto una cinquantina di lavoratori.

Non si hanno ancora notizie su possibili proroghe e si è intanto deciso con i lavoratori di presenziare, vista l’emergenza, al consiglio comunale di domani sera. Inoltre è urgente e necessario un incontro con Azienda, Regione e Comune per definire percorsi certi di salvaguardia occupazionale.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi