Ultimi Articoli

Sanlorenzo: chiude il 2021 con un utile di 51 milioni “e nessun contraccolpo per la Russia”

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LA SPEZIA – Il consiglio di amministrazione del Sanlorenzo approva i bilanci consolidato e di esercizio 2021 chiusi con un utile di 51 milioni in crescita del 48,7% rispetto ai 34,5 del 2020 e ricavi netti per nuovi yacht a 585,9 milioni (+ 28%).

Conseguente a questi dati è la proposta agli azionisti di un dividendo di 0,60 euro per azione, doppio rispetto al 2021. “Consegniamo agli azionisti e al mercato non solo risultati che superano le promesse, ma, in un contesto geopolitico doloroso e complesso, confermiamo anche le previsioni per il futuro” è stato il commento di Massimo Perotti presidente e ceo dell’azienda.

Perotti ha anche spiegato che “è marginale l’esposizione verso i clienti russi che rappresenta infatti solo il 7,7% del backlog ed è distribuita su tre esercizi., di contro alle migliori performance realizzate nel mercato degli Stati Uniti.”

Entrando nel dettaglio: “Il portafoglio ordini al 28 febbraio 2022 include l’esposizione a clienti di nazionalità russa su tre contratti di vendita di superyacht”, tre committenti peraltro “non colpiti da sanzioni internazionali, i cui pagamenti risultano regolari, e alla data odierna nessun ordine è stato cancellato”.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi