Ultimi Articoli

Sanzioni per quindicimila euro ai gestori non in regola nelle spiagge libere della costa di Lerici

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

LERICI – Una attività congiunta della Guardia Costiera dell’Ufficio Locale Marittimo e della Polizia Locale di Lerici, con il supporto dell’Asl 5 della Spezia, è stata condotta per controllare le attività di chiosco bar-ristorazione sulle spiagge libere attrezzate delle spiagge lericine.

A seguito delle ispezioni sono stati elevati a carico dei gestori di tali attività cinque verbali amministrativi per violazione di norme igienico-sanitarie con connesso sequestro di 20 chili di prodotti alimentari non idonei al consumo.

Conseguentemente a tali accertamenti l’Autorità Sanitaria predisporrà due ordinanze di sospensione delle attività di ristorazione per mancanza dei requisiti minimi igienico sanitari e strutturali.

Da parte della Guardia Costiera e della Polizia Locale, invece, verranno notificati ai vari affidatari delle spiagge libere attrezzate quattro verbali per l’avvenuto accertamento di difformità di natura demaniale in violazione di quanto previsto nel titolo di concessione originale. Nel complesso le sanzioni comminate ammontano a circa 15 mila ero.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi