Ultimi Articoli

Sarà riaperto entro le prossime festività pasquali il primo tratto di Via dell’Amore nelle Cinque Terre

Tempo di lettura: < 1 minuto

CINQUE TERRE – Sarà riaperto entro le prossime festività pasquali il primo tratto della Via dell’Amore, uno dei sentieri naturalistici più suggestivi  tra Riomaggiore e Manarola, nelle Cinque Terre, chiusa da un decennio a seguito di una frana.

L’investimento complessivo per l’intervento ammonta a 13,4 milioni di euro, finanziati dal ministero della Transizione ecologica, dal ministero della Cultura e dalla Regione Liguria con fondi di protezione civile.

Nei prossimi giorni si procederà alla consegna dei lavori della parte a mare, indispensabili per proseguire con la messa in sicurezza garantendo il rispetto dei tempi prefissati: ad oggi si è oltre il 30% dell’opera e entro la fine del mese inizierà l’intervento relativo al sentiero vero e proprio, con la realizzazione del nuovo camminamento, dei ponticelli e delle gallerie artificiali.

L’appalto è stato aggiudicato al Raggruppamento Temporaneo di Imprese Gheller di Solagna (VI) e Bertini  di Alagna Valsesia (VC), i lavori sono stati consegnati all’appaltatore il 14 gennaio 2022, la riapertura del sentiero è prevista a luglio del 2024.

Il 20 settembre verrà consegnato all’impresa esecutrice anche l’appalto complementare relativo alle “Opere di contrasto dell’erosione marina a salvaguardia della durabilità degli interventi di ripristino e mitigazione del rischio idrogeologico finalizzato alla riapertura della strada pedonale denominata Via dell’Amore”. La conclusione è prevista ad aprile 2023, all’interno dell’appalto principale.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi