Ultimi Articoli

Scalpore per la nave militare russa colpita e affondata in un porto sul Mar d’Azov

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Tempo di lettura: < 1 minuto

Berdyansk (Mar d’Azov) – Ha destato scalpore anche per le implicazioni che può avere la notizia dell’affondamento nel porto vicino alla città di Berdyansk, infrastruttura controllata dai russi, di una loro nave militare.

É stata colpita e affondata la grande nave da sbarco Orsk che era ormeggiata in banchina assieme ad altre navi. Berdyansk è poco distante da Mariupol’, è nel Mar D’Azov, un’area controllata dalla Russia quindi data come sicura. Era stata la Orsk ad arrivare a Berdyansk con il carico di mezzi pesanti per l’attacco a Mariupol.

La versione ufficiale è che sia stata colpita da un missile balistico OTR-21 Tochka (o Scarab-B) lanciato dagli ucraini.

Tutti i diritti sono riservati

Iscriviti alla nostra newsletter

Privacy Policy

Iscriviti alla nostra newsletter

Altri Articoli Pubblicati

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi